28092014 silighini presenta la candidatura saronno 2015  (11)SARONNO – La candidatura di Alessandro Fagioli potrebbe ricompattare il centrodestra? E’ quello che sembrerebbe dalla prima nota arrivata dopo l’articolo de ilSaronno che fa il punto sulla situazione del centrodestra nella scelta del candidato.

Ad inviarlo Luciano Silighini Garagnani che dopo qualche critica al sondaggio online lanciato da Gianfranco Librandi e Lara Comi conferma la propria disponibilità a sostenere la candidatura di Alessandro Fagioli, ex assessore provinciale del Carroccio.

Ecco la nota

A seguito delle nuove indiscrezioni pubblicate su un sito giornalistico saronnese torniamo a ripetere che sulla pagina web www.micandidoasaronno.it non è tuttora,ne mai in passato è stato,possibile “segnalare” il nome di un candidato ma solo inviare suggerimenti di varia natura. Apparte ciò non si può dichiarare che da quel sito verrà scelto un nome del centrodestra quando gli unici ad avere gli accessi per verificare la correttezza e regolarità dei voti sono i responsabili del sito facenti capo agli ideatori dello stesso,ovvero Comi e Librandi. Anche noi abbiamo svolto le primarie dei cittadini mesi fa con dati cartacei al cui spoglio abbiamo invitato tutti e pubblicato un video,ma nessuno ne ha tenuto conto. Quindi si specifichi che queste “primarie online” non sono del centrodestra ma primarie di Comi e Librandi. Sui nomi nuovamente pubblicati noi ribadiamo un no secco a Gilli che rappresenta un passato politico,seppur positivo,ma anche la dimostrazione delll’incapacità del centrodestra locale di rinnovarsi. Un no anche al nome di Germinetti,persona eccellente e valida,ma crediamo sia finito il tempo di candidati che svolgano professioni come medici,avvocati,costruttori e simili in città in quanto pensiamo che un amministratore locale debba avere le mani libere da ogni possibile conflitto professionale. Siamo disponibili a confrontarci sul nome che per primo abbiamo fatto,ovvero Alessandro Fagioli ma a patto che nella squadra di possibili assessori non compaiano in alcun modo politici del recente passato saronnese già visti all’opera nella pubblica amministrazione perché,come più volte detto,bocciamo senza appello chiunque abbia gestito la cosa pubblica negli ultimi 15 anni reputandoli colpevoli dello stato precario nel quale oggi versa Saronno,pressata del degrado urbano,dell’incuria,dall’insicurezza e invasa da delinquenti extracomunitari e balordi. Ribadiamo massima disponibilità quindi a discutere di unità del centrodestra sulla base di questi punti,ma neghiamo interesse a salire su carrozzoni multietnici e variegati creati solo per battere la sinistra ma dimenticandosi di programmi e serietà verso degli elettori ormai saturi dai gioghi dei partiti”

16022015

11 Commenti

  1. Ma come fa il Silighini a parlare di Gilli come passato positivo e poi bocciare gli ultimi 15 anni in 9 dei quali era sindaco proprio Gilli?

  2. Silighini ha dichiarato poi volte di aver apprezzato il primo Gilli e bocciato il suo secondo mandato

    • 5 anni di Porro, 1 di commissario, 9 di Gilli. Qiesti sono i 15 anni di cui parla Silighini.
      Un sindaco resta in carica 5 anni, Gilli ha fatto due mandati e quindi 10 anni totali. Di questi 10 Silighini ne boccia 9: come si fa a sostenere che promuove il primo mandato di Gilli? Ma Silighini cosa ne sa degli ultimi 15 anni? Era a Genova.
      Ormai è sicuro che Silighini non capisce molto di matematica. Ma anche in politica e su Saronno non sembra essere messo meglio.

  3. ma cosa ne vuol sapere silighini di saronno? parla per dar fiato alla sua bocca e per sentire la sua voce

  4. Ma soprattutto lui cos’è?destra,centro,centrodestra,sinistra?cerca accordi con la qualunque..

  5. Prima fu unione solo su Azzi…poi solo su beneggi….ora solo su fagioli….bah

    • SIlighini affidabilità e coerenza
      -Si candida per l’ennesima volta ma nel contempo sostiene la candidatura a sindaco di un leghista
      -Si candida , per l’ennesima volta, in contesti sempre diversi ma , come sempre , vedendo all’orizzonte la solita “trombatura “ …si dice disposto a farsi da parte : clichè ormai usato, riusato e vecchio
      -il mattino presenta una lista o più liste da d’appoggio , dagli stessi smentito la sera
      il mattino presenta la sua squaìdra , di sera ne presenta un’altra ..
      Non sa più a che santo votarsi nonostante le preghiere in piazza

  6. Caro “invinoveritas”, Silighini ha sempre chiesto unità e ribadito che se unità non si trova andrà da solo. Disponibile a fare un passo indietro su Azzi, disponibile su Beneggi e ancora disponibile su Fagioli. Tre nomi diversi ma persone valide e rispettabili ma tutti con la condizione che non apparissero in lista e quindi nemmeno come Assessori figure appartenute al passato politico cittadino. La persona di Gilli è stata apprezzata complessivamente per il suo primo mandato, in specialmodo per i primi 3 anni ma nell’ultimo periodo non ci ha più convinto per questo non siamo disponibili ad accettarlo. Altri nomi attuali non sono sul tavolo. O si va uniti su uno dei tre con le con dizioni proposte o si andrà con 4 candidati: GILLI, FAGIOLI, SILIGHINI, VOLONTE’.

Comments are closed.