SARONNO – Oggi pomeriggio è arrivato a Saronno Francesco Storace ospite di Fratelli d’Italia a sostegno della coalizione che corre con candidato sindaco Alessandro Fagioli. L’ospita è arrivato in centro alle 15,30 e dopo un breve saluto ai simpatizzanti delle 4 liste della coalizione si è concesso una passeggiata per corso Italia. A “scortarlo” anche Elio Fagioli sulla sua bici padana che è stato protagonista di un vivace scambio di battute con il politico.

Ancor più intenso lo scambio con Massimiliano Passiu il 44enne saronnese protagonista del parapiglia sotto il palco di Silvio Berlusconi allestito in piazza della Croce. Il saronnese si è presentato a Storace che con ironia gli ha chiesto di farsi un selfie. Un’immagine, in bianco e nero, che è stata rilanciata dal “Giornale d’Italia” testata diretta dallo stesso Storace.

Tornato al gazebo il politico ha tenuto un breve discorso con i giornalisti presenti rimarcando come la coalizione guidata da Fagioli sia il vero centrodestra e che hanno come primo valore la coerenza e “l’impegno affinchè il cittadino torni a sentirsi rappresentato”.

23052015

14 Commenti

  1. Mah!! “basta saperlo prendere per il verso giusto, Cavaliere…” che vada a dirlo a chi ha subito rapine e aggressioni .

    • Ma leggete solo i titoli??com l’accusa di resistenza a pubblico ufficiale e lesioni” questo è il motivo per la condanna , se era un gran uomo come dicono alcuni non reagiva.

    • Come confondere le acque e rimestare nel torbido.
      Ai due eventi erano presenti in molti, non sembra dalle foto e dall’articolo che Fagioni senior sia stato artefice e complice né del selfie né dell’aggressione.
      Si può sapere di cosa parlate?

  2. La lega come Storace siano consapevoli che chiunque viene aggredito deve sapere che
    “basta saperlo prendere per il verso giusto”

  3. Cosa ci fa Vennari? Non era mica di Forza Italia? ha cambiato bandiera anche lui come tanti? Proprio vero dove c’è popolarità tutti sotto la poltrona! Bravo Massimiliano hai fatto vedere che sei un bravo uomo!

      • Guardi che la Lega Nord subisce tante aggressioni più di quante Lei possa immaginare: sui giornali, ai gazebo, presso le sedi, presso le abitazioni private; e anche sui social network, per essere al passo con i tempi.
        La differenza è che non fanno notizia.

  4. certi pseudo politici saronnesi dovrebbe riscoprire il senso dell’ironia e prendersi un po’ meno sul serio, non guasterebbe proprio

Comments are closed.