UBOLDO – “E’ stata una “Notte Gialla” da impazzire!” La quarta edizione de “La Notte gialla” quest’anno, nei giorni scorsi, è stata davvero incredibile. Tantissime persone hanno partecipato a tutti gli eventi legati alla manifestazione e ancora una volta abbiamo contribuito insieme a dare uno schiaffo alla leucemia infantile: la lotta prosegue, la battaglia continua.

L’obiettivo annunciato è il rafforzamento della stanza di terapia genica “Luca Ciccioni” del laboratorio “Stefano Verri” di Monza attraverso l’acquisto di un arredamento adeguato agli standard di sicurezza e iper sterilità.

“Tutta la meraviglia che abbiamo avuto davanti agli occhi in questi giorni – dicono gli organizzatori – non sarebbe potuta accadere senza l’impegno dei tanti volontari che hanno collaborato alla manifestazione organizzata da “Quelli che…con Luca Onlus” insieme a Helios, Eco 90, Pro Loco, Astra Asd che hanno organizzato Boschilonga e Boschimini. Lo strepitoso successo di queste due manifestazioni e la preziosa collaborazione degli amici di queste associazioni ha fatto in modo che anche per il futuro si possa pensare di rafforzare questa bellissima amicizia e collaborazione, soprattutto in vista della 25esima Boschilonga che ricorrerà nel 2016! Un grazie di cuore all’Official fan club “Valentino Rossi” di Tavullia, in particolar modo all’amico Flavio Fratesi, che hanno onorato il nostro Luca con la personalizzazione a tiratura limitata delle magliette dell’Official fan club 2015 con il cappello da cuoco e la frase di Luca ” perchè il giallo è il colore di Valentino”. Magliette che restano in vendita presso la nostra associazione fino a esaurimento. Grazie a Yamaha Factory Racing per l’impegno profuso con la presenza delle quattro moto iridate di Valentino Rossi, a Paolo Beltramo che ha impreziosito il racconto della serata con la sua presenza, a Maurizio Bombarda del “Ber racing Europe” di Modena per il casco messo Arai Rx-7 GP Limited Edition TT autografato dai migliori piloti del TT 2014 e agli amici della Scuola Karate Okinawa che hanno onorato Arianna Amore con la dimostrazione di karate che ha introdotto la serata”.

28052015