03062015 salvini a saronno tra i leghisti (7)SARONNO – “Non promettiamo mari e monti ma un po’ di normalità e tranquillità per questa città. Un po’ più di sicurezza, un po’ più di lavoro, qualche abusivo in meno e più ordine e pulizia. Io credo che questo Fagioli lo saprà fare. Dargli l’opportunità di provare spetta ai saronnesi: andate a votare domenica 14 giugno e scegliete una Saronno migliore con Fagioli”. Così Matteo Salvini ha fatto il punto della situazione stamattina nella sua mattinata saronnese con Alessandro Fagioli candidato sindaco alla poltrona di primo cittadino. “Il risultato di Saronno è stato emozionante. Una bella affermazione. Adesso bisogna fare 31 ed eleggere Fagioli sindaco”.

“Ormai è una scelta di campo – ha continuato Fagioli –o altri 5 anni di Saronno sinistra oppure si vota Lega nord. Non ci sono più mezze misure o con noi o con il centrosinistra”. Anche sul problema degli stranieri presenti in città Salvini rilancia al candidato: “La nostra posizione è molto chiara – spiega – chi è integrato nella nostra società è ben accetto chi non lo è prendiamo la mongolfiera, il cammello la barca e rimandiamolo a casa sua. Cosa fare a Saronno per la sicurezza a Saronno? Fagioli non solo lo sa ma lo farà”. Ed infatti è l’aspirante sindaco ha riassumere il programma Lega sul fronte della sicurezza: “A partire da una maggior presenza sul territorio della polizia locale, in stazione e nei quartieri”. Conquistando un plauso del segretario federale “Bravo! Mi hai convinto – ha concluso scherzando – io ti voterei”.

03062015

5 Commenti

  1. chissà come fa ad aumentare la presenza della polizia locale a organici bloccati (in tutti i sensi)….non raccontiamo la storiella di fare in modo che le multe le facciano gli ausiliari, che il loro compito è definito dalla legge (un eccesso di velocità non può essere sanzionato da un ausiliario). Sono curioso, aspetto lumi prima del ballottaggio

  2. Ok tutto, ma la canotta sotto la camicia bianca no daii!!!!!!!!!
    Un po’ di stile, non chiedo abito firmato, ma almeno più cura del sindaco precedente…..anche le scarpe da ginnastica con il vestito, non si possono guardare…Dai Mr.Bean!!!

  3. Va be’, era al mercato.
    Non al gran galà delle debuttanti 😉
    Visto come era vestito, pochi metri piu’ in la’, l’altro candidato?

  4. Forza e avanti tutta. NON alleatevi con FI e Gilli che portano sfiga. SAC e UI le benvenute, ma nessun assessorato ai costruttori (distruttori), ma solo ai restauratori, recuperatori.
    Ma la FBC Saronno, no grazie. Dùma vialter no quialter.

  5. È’ vero!La canotta sotto la camicia bianca e’ inguardabile….fa molto rustico…quasi da ragazzo di campagna….

Comments are closed.