SARONNO – Ha caratterizzato la serata degli Oscar, l’ha proposto anche Totti durante il derby sotto la curva dei tifosi giallorossi e non poteva mancare al Paladozio di via Biffi, quando capitan Spairani ha preso in mano il suo smartphone e ha chiamato a raccolta tutti i ragazzi della Pallavolo Saronno dalla B1 al minivolley, incorniciandoli tutti in un mega selfie che apre quella che sarà sicuramente un’eccezionale stagione per ogni squadra della società saronnese.

un'onda bianco azzurra

Diciannove squadre e 300 atleti si sono presentati sabato pomeriggio all’apertura ufficiale della stagione agonista 2015-2016 della Pallavolo Saronno: dai piccoli della palla rilanciata e del minivolley (5-6 anni), alle giovani promesse del volley varesino (under 12, 13, 14, 15, 17, 19) maschili e femminili, dalla nuova avventura della serie D maschile under 21 di coach Chiofalo alla prima squadra femminile di prima divisione. Ed ovviamente a concludere la bellissima giornata è stata presentata la prima squadra maschile di serie B1, con Spairani e compagni in divisa ufficiale a rilasciare autografi ai loro giovani tifosi.

Riposti i pennarelli i piccoli amaretti si sono posizionati in tribuna ed hanno potuto assistere all’ultimo test match pre campionato della B1, che ha ospitato la formazione della Canottieri Ongina, compagine che fa parte del girone dei varesini e considerata una delle probabili favorite per la lotta al titolo di A2. Davanti ad un Paladozio gremito, Cafulli e compagni hanno coronato la splendida giornata con una grande vittoria per 3-1 (25-23, 25-23, 25-23, 17-25), ma l’aspetto più emozionante è stato senza ombra di dubbio la partecipazione dei tifosi in visibilio per i loro nuovi idoli.

Commenta così dal punto di vista tecnico il team manager Davide Bagatin:”Chiudiamo il nostro pre campionato in crescita, oggi ho visto in campo una squadra cinica che ha saputo imporsi nei momenti topici dei set grazie a tanta grinta e ad un gioco disciplinato. L’intesa tra palleggiatore ed attaccanti è cresciuta notevolmente e ci sentiamo pronti per affrontare questo difficile campionato. Ora ci aspettano 4 allenamenti per preparare l’esordio a Bolzano, dobbiamo recuperare qualche acciacco legato ai carichi della preparazione ma contiamo di arrivare a sabato al meglio. Sarà una gara molto difficile contro una formazione che punta a vincere il campionato ma sono sicuro che i ragazzi faranno di tutto per provare a portare a casa dei punti”.

11102015