SARONNO – Saronno ingrana la terza e batte Lierna al termine di 40 minuti tirati e dopo un primo tempo di difficoltà. Pronti via Guffanti aggredisce la tripla con una partita, Lierna però risponde con un parziale di 13-2. Il dominio a rimbalzo a fine primo quarto è evidente a favore dei lariani. La Imo non demorde e con la politica dei piccoli passi si riporta a contatto prima dell’intervallo lungo, grazie anche alla spettacolare bomba sulla sirena del secondo quarto esplosa da capitan Matteo Levo da almeno dieci metri. Si rientra dal riposo sul 31-32; questa volta è Petrosino ad aggredire la gara: due canestri e un assist per Guffanti, intervallati dalla seconda tripla di Leva contribuiscono a creare il parziale iniziale di 10-2. La partita però cambia verso dopo il fallo tecnico assegnato a Gurioli; Lierna piazza il controparziale e a 12 dal termine si porta sul 43 pari. Grazie anche al tap in sulla sirena di Danelutti (18 per lui alla fine), si entra nel quarto periodo in sostanziale parità (48-46), ribadita ancora una volta al 35′: 60-60. A questo punto però inizia il bombardamento della Robur: 24 punti segnati in meno di cinque minuti con le triple di Cacciani (2), Gurioli (2) e Guffanti. L’attacco di Lierna non riesce a tenere il passo, Saronno controlla i tabelloni, addirittura vincerà la battaglia a rimbalzo. Punteggio finale di 84-73.

Imo Robur Basket Saronno – Pol. Lierna 84-73 (15-20 16-12 17-14 36-27)
ROBUR: Leva 9, Guffanti 16, Petrosino 9, Minoli 9, Cacciani 17, Aceti, Gurioli 17, Pasinato n.e, Lanzani 1, Gorla 5, Proserpio 1. Coach Piazza.
LIERNA: Danelutti 18, Iurato 5, Carpani 6, Molteni 17, Ballarate 11, Pedalà 9, Villa 1, Garota n.e, Castoldi, Bergna 4, Marrazzo n.e., Fiorendi 2. Coach Ferrari.

11102015