2016-05-07 legnano-ardor lazzate (1)BESOZZO – L’Ardor Lazzate ha iniziato con il piede giusto, nel campionato di calcio d’Eccellenza. Alla prima giornata un rivale ostico come il Verbano ma a Besozzo sono stati i brianzoli a spuntarla.

Al 7’, alla prima azione offensiva il Verbano usufruisce di un calcio di rigore concesso dal direttore di gara per una trattenuta di Passoni ai danni di Francesco Verde: dal dischetto Bratto non sbaglia e insacca alla sinistra di Mauri. Il pareggio degli uomini di mister Marco Campi è servito al 23’ dagli sviluppi di un calcio d’angolo: batte Nicolò Galli a cercare a centro area la testa di Sulis, deviazione a colpo sicuro ma il portiere la toglie con un miracolo, sfera a Passoni che da posizione molto defilata scarica di potenza a fil di traversa. Al 29’ Tremolada rimarca a rete un tiro cross di Sulis, niente da fare per Spadavecchia. Il tris arriva nel secondo tempo a coronamento di un’azione personale di Nicolò Gali che lungo la linea di fondo semina avversari e riesce a passare sulla linea dell’area di porta a Sulis che insacca senza alcuna difficoltà. Al termine dei tre minuti di gara, il Verbano beneficia di un calcio di punizione che bratto indirizza in porta sorprendendo Mauri.

Ora l’Ardor è attesa mercoledì dal match di Coppa Italia contro il Villa D’Almè, mentre domenica sarà di riposo nel campionato.

TABELLINO

VERBANO – ARDOR LAZZATE 2-3

VERBANO: Spadavecchia, Scarcella, Sorrentino, Malvestio, Bratto, Dal Santo, Verde M. (35’ s.t. Quadrelli), Verde F. (1’ s.t. Zanaboni), Licciardello (15’ s.t. Caputo), Amelotti, Napoli. A disposizione: Papaluca, Scurati, Bruone, Sinigaglia. Allenatore: Celestini.

ARDOR LAZZATE: Mauri, Bernello, Carrafiello, Cicola, Borlina, Sala, Passoni, Galli N. (42’ s.t. Galli S.), Tremolada (30’ s.t. Proserpio), Sulis, Ferrario (33’ s.t. Ceppi). A disposizione: Del Gaudio, Cassina, Marzorati, Giglio. Allenatore: Campi.

ARBITRO: Foresti di Bergamo (Serri di Lomellina e Ottoveggio di Pavia).

Marcatori: p.t.7’ Bratto (V), 23’ Passoni (A), 29’ Tremolada (A); s.t. 29’ Sulis (A), 48’ Bratto (V).

NOTE – Spettatori: 200 circa. Ammoniti: Scarcella (V), Passoni, Sala, Tremolada, Bernello (A). Angoli: 3 a 4 per l’Ardor Lazzate. Recupero: 0’+3’.

Silvia Galli

(foto archivio)

04092016

2 Commenti

Comments are closed.