polizia locale giorno pattuglia viale prealpi controlli (2) SARONNO – Applicando il regolamento comunale che prevede il divieto di bivaccare in centro, ieri mattina la polizia locale ha sanzionato un 19enne di origine nigeriana che si stava concedendo un momento di riposo tra piazza Libertà e corso Italia.

Lo straniero si era accampato con i propri effetti personali a ridosso dei pilastri dei portici e quando gli agenti gli hanno chiesto di allontanarsi non ha desistito. Così per lui è arrivata una sanzione amministrativa da 100 euro. Secondo il regolamento comunale, approvato dalla precedente Amministrazione, infatti, dormire, mangiare e sostare bivaccando in centro è vietato.

Il 19enne è stato fermato e sanzionato poco prima delle 8,30. Al controllo dei documenti è risultato che era in Italia ormai da qualche tempo ed era in attesa di una risposta alla propria richiesta di asilo.

Non è la prima volta che gli agenti di polizia locale, in servizio nel centro storico, applicano il regolamento di polizia locale contro i bivacchi.

02102016

9 Commenti

    • Questo è un potenziale spacciatore. Gli altri come credi abbiano trovato terreno fertile a Saronno?
      Ahhh giá c’era il PD allora, adesso non piú ma ha lasciato una triste ereditá.

      • È un potenziale spacciatore non vuol dire che lo sia… Invece quelli in stazione sanno benissimo chi sono, quindi prima di un poveretto che dorme per terra bisogna sopprimere la vera delinquenza.

  1. Richiedente asilo? ..B-RISORSA volevi dire! E non è la prima volta che le Boldrini RISORSE si comportano “in”civilmente cosí! ?

  2. ma la “mandria” che passa le intere serate e oltre sulle famose “panchine del Licata” che fa … non bivacca?!?

  3. quindi io, che 30 anni fa, sedevo con i miei amici sui gradini dell’allora trafficabile piazza libertà a far merenda con le patatine comprate alla standa,
    oggi sarei stato perseguibile di multa?

    ormai non viviamo più le ns città,
    spariti anche gli anziani con la sedie fuori dai cortili a chiacchierare, ci rinchiudiamo in casa davanti ai televisori per poi guardare con rabbia (e invidia) gli stranieri che si godono le piazze che abbiamo abbandonato.

    • quoto in pieno!
      dove ci siamo noi è più difficile che bivacchino loro… è la prima regola della sicurezza, gratuita, senza installazioni e decreti necessari.
      E non lamentiamoci se nelle sere in cui iniziative varie portano vita nel centro, si dorme mezz’oretta in meno.
      Usciamo, aggreghiamoci, viviamo la nostra città e non abbandoniamola … a loro!

Comments are closed.