CERIANO LAGHETTO – Silvio Berlusconi ha “copiato” il sindaco di Ceriano Laghetto? Se ne parla in paese, con un sorriso sulle labbra, dopo le foto dell’ex presidente del consiglio che hanno fatto il giro d’Italia e non solo, quelle che lo ritraggono intento ad allattare un agnellino, messaggio “animalista” in vista della Pasqua. Foto che ai cerianesi hanno subito ricordato da vicino quella realizzata solo qualche giorno prima dal loro sindaco, il leghista Dante Cattaneo, che si è fatto ritrarre con un agnellino “vestito” con i colori della Padania. Anche se con motivazioni diverse, ovvero di sostenere e “solidarizzare” con l’ultimo pastore presente periodicamente nella zona con il proprio gregge, e sottolineare le radici agricole del territorio locale.

Foto quasi identica, è stato dunque un caso di “plagio” con Berlusconi che ha copiato Cattaneo? La battuta circola a Ceriano, anche se, evidentemente, si è trattato invece solo di una coincidenza,”ma il nostro sindaco ancora una volta è arrivato prima” fanno notare i suoi sostenitori.”Pare proprio che abbiamo ispirato anche Silvio” dicono divertiti dalla lista civica “Dante sindaco”.

16042017

3 Commenti

  1. L’agnello di Berlusconi non è stato vessato e strumentalizzato con una vernice verde.
    Certi parallelismi non attecchiscono, non fanno presa, sono fuori luogo e determinano la poca inventiva dei paesani cerianesi.

  2. Sarà leghista ma il sindaco con l’agnellino mi ispira sincerità. Invece quel povero vecchio, famoso per averci lasciato un paese allo sfascio economico e morale, mi fa pena. Non sa più cosa fare per riconquistare consenso.

Comments are closed.