UBOLDO – Tanto pubblico per un match molto teso e pieno di contestazioni: così si è concluso il campionato di Seconda Categoria dalla Projuventute che, malgrado un girone di ritorno da incorniciare, non disputerà i playoff a causa degli 11 punti che la separano dalla seconda classificata il Gorla. Non rilevante da questo punto di vista nemmeno la sconfitta (2-3) odierna contro il Lonate Ceppino.

A raccontare il match disputato ad Uboldo bastano pochi dati: 3 espulsi, 6 ammoniti e ben 3 calci di rigore. Innumerevoli invece le contestazioni per l’arbitraggio. Malgrado il clima teso da segnalare due gol da manuale: il traversone di Broggi al 21′ che l’ha messa nell’angolino opposto a Conchet A. e quello di Panaia in mischia che ha chiuso la partita.

Pro Juventute-Lonate Ceppino 2-3
PRO JUVENTUTE Conchet A., Algeri, Geron, Flores, Moneta, Conchet C., Regalati, Morandi, Colombo, Panaia, Meloni. A disposizione Lonetto, Calendi, Ossoli, Cavalletto, Onorato, Frasson. All. Napolitano.
LONATE CEPPINO Marazzi, Saima, Marcon, Barbieri, Colombo (28′ s.t. Nicolini), Battilana, Magri, Mara (43′ s.t. Boncristiano), Benedetti, Broggi, Lenosti (38′ s.t. Sauli). A disposizione Saporini, Castiglioni, Grimaldi, Uboldi. All. Boy.
Marcatori p.t.: 12′ Conchet C. (P) (r), 21′ Broggi (L); s.t. 22′ Broggi (L) (r), 26′ Benedetti (L) (r), 36′ Panaia (P).

30042017