LAZZATE – L’Ardor Lazzate ha fermato la corazzata Legnano, sfiorando la vittoria, ma anche rischiando di perdere: i lilla hanno riagguantato il pari proprio allo scadere. Questo l’esito della partitissima domenicale d’Eccellenza, sul campo della formazione gialloblù. In verità nel primo tempo non si è visto granchè, poche occasioni e poche emozioni mentre nella ripresa a cambiare tutto è Villa dell’Ardor, pronto a deviare sul cross. E’ il 17′: a quel punto i legnanesi non hanno più niente da perdere e tentato di avanzare il baricentro del gioco, decisiva per l’1-1 l’incornata di Bianchi al 44′. L’Ardor si può accontentare, considerando che prima del triplice fischio rischia di incassare un’altra rete, determinante il salvataggio sulla linea di un difensore.

Ardor Lazzate-Legnano 1-1
ARDOR LAZZATE: Mauri, Marchese, Carrafiello, Ferrari, Bernello, Sala, Passoni, Martegani, Iacovelli, Villa (47′ st Ingribelli), Grassi (25′ st Proserpio). A disposizione Quadranti, Spanò, Azzimonti, Pizzi, Giglio. All. Campi.
LEGNANO: Anedda, Ortolani, Azzolin, Bottone, Mavilla (24′ st Panigada), Mele, Myrteza (37′ st Borghi), Trenchev, Romano (34′ st Bianchi), Provasio, Grasso (30′ st Crea). A disposizione Dippolito, Marcolini, Rinaldi. All. Tomasoni.
Arbitro: Marin di Portogruaro (Cucinotta di Brescia e Cossovich di Varese).
Marcatori: 17′ st Villa (A), 44′ st Bianchi (L).

18022018