SARONNO – Tutto come da pronostico nella 18′ giornata di C Gold con la Imo Robur Saronno che nella propria casa del palasport “Monsignor Ugo Ronchi” di via Colombo si è sbarazzata del Baj Arcisate, 77-69. I saronnesi restano così a ridosso della capolista 7 Laghi Gazzada, a sua volta vincitore in casa contro Cistellum, 76-58.

Imo Saronno – Gara che vedeva i saronnesi del presidente Ezio Vaghi (che lunedì alle 10.20 sarà ospite della trasmissione sportiva di Radiorizzonti, Match point) decisamente favoriti. Una vittoria senza distrazioni che consente a Saronno di restare in vetta alla graduatoria.

Cistellum – Non è riuscita l’impresa ai cislaghesi nel testacoda contro la capolista, Gazzada. Eppure la partenza dei cislaghesi era stata buona, con un 13-17 che ha chiuso il primo quarto. Poi i locali hanno ripreso le redini, rimontando e restando quindi sempre avanti. Fra i singoli, a trascinare Gazzada è stato Matteucci con 20 punti; fra i cislaghesi non sono bastati i 22 punti di Tomba ed i 18 di Galati.

In classifica, Gazzada 28 punti, Saronno 26 (con una gra in meno), staccata la Nervianese a 22. Cistellum è terzultima con 10.

(foto archivio)

13012019