MISINTO – Dal Pozzo corsara sul campo dell’Asd Misinto: è finita 3-0 per i gialloverdi. Il freddo e la neve, insieme alla segatura messa nella zona a ridosso delle due porte, hanno fatto assaporare una domenica d’altri tempi.

La cronaca – Dal Pozzo in completo nero, Misinto in divisa bianco verde; per gli ospiti hanno giocato Ciriaco, Osculati, Stefanizzi, Savoia, Algeri, Mura, Maiorino, Borgatti (capitano), Pietrzyk, Dezio, Nardo. A disposizione di mister Borgatti, Islamaj, Basilico, Ranieri, Giannino, Carenza, Cusato, Dentici, Daga, Bolgiani. Gli ospiti in avvio ci provano un po’ di volte, prima un bel cross di Maiorino con Pietrzyk che non trova il colpo di testa vincente, poi cross di Nardo e sempre l’uomo venuto dall’est che con una bella torsione impegna il portiere avversario ad una bella parata. E non mancano le mischie in area misintese, ma manca il guizzo vincente. Al 17’ la partita si sblocca. Corner battuto da Dezio, palla spizzata e il solito Maiorino è il più affamato e insacca in qualche modo. In una giornata così, con un campo così, un gol bello avrebbe stonato, ecco allora il bomber calarsi perfettamente nel ruolo e trasformare una palla sporca che più sporca non potrebbe essere: 1-0!

Continua il forcing del Dal Pozzo, e fino al 35’ è un monologo gialloverde. Da segnalare tre colossali palle gol, una sui piedi di Dezio e due sui piedi di Pietrzyk, tutte e tre a tu per tu col portiere avversario. Poi negli ultimi 10 minuti della prima frazione di gioco gli ospiti calano leggermente, gli avversari giustamente ci provano e allora complice qualche disattenzione difensiva arriva qualche tiro dalla distanza del Misinto, controllati a vista da Ciriaco.

Prima dell’inizio del secondo tempo l’arbitro si consulta coi due capitani, tutte e tre le parti in causa optano per giocare, le righe vengono spazzate rapidamente e si possono riprendere le ostilità. Al 10′ dentro Dentici per un positivo Pietrzyk. Proprio Dentici poco dopo duetta con Maiorino, palla fermata sulla tre-quarti e Maiorino prova il gol dalla distanza ma la palla esce abbondantemente sopra la traversa. Al 15′ ennesimo corner della partita, battuto nuovamente da Dezio, altra palla sporca e come una sentenza riecco Maiorino che supera il portiere con un tiro da pochi passi segnando il suo secondo gol di giornata: 2-0. Al 20′ fuori Maiorino e dentro Carenza, al 25′ fuori Nardo e dentro Bolgiani e proprio al 25′ su punizione di poco fuori area, la barriera si apre e Dezio ne approfitta per segnare davanti ai tifosi: 3-0 e partita in cassaforte!

Prossimo appuntamento del Dal Pozzo, domenica ventura in casa contro la capolista Mozzate Giovanile.

I gol di Celotti e Volontè hanno invece consentito al Cm 2004 di Misinto di chiudere in parità, 2-2, la gara esterna con l’Oratorio Figino.

(foto da Facebook: squadre in campo e tifosi del Dal Pozzo domenica pomeriggio a Misinto)

27012019