Home Politica Ospedale di Varese, Emanuele Monti: “Per la prima volta grazie a noi...

Ospedale di Varese, Emanuele Monti: “Per la prima volta grazie a noi saldo positivo sul numero dei medici”  

529
4

MILANO – “Dopo molti anni di privazioni e tagli, si torna finalmente ad investire sulla sanità varesina. E questo avviene grazie al buon governo di Regione Lombardia, che è stato messo in condizione di farlo dal nostro governo a Roma”.
Così Emanuele Monti (Lega), Presidente della III Commissione Sanità e Politiche Sociali di Regione Lombardia, risponde al Consigliere regionale del Pd Samuele Astuti.

“Proprio oggi ho avuto un incontro con il Dg Bonelli per fare il punto sull’ospedale di Circolo di Varese – spiega Monti – e per la prima volta da anni il 2019 chiuderà con un saldo positivo sul numero dei medici. Un risultato positivo, frutto del lavoro svolto da Regione in questi anni, e in particolare dall’inizio del nuovo mandato da parte del Presidente Attilio Fontana, che ha saputo fare scelte coraggiose, come la nomina di due direttori generali, per le Asst della nostra provincia, provenienti da fuori regione, e quindi completamente lontani dalle dinamiche interne e garanzie di maggiore efficienza”.

“Non si capisce come possa arrivare questa critica da esponenti del Pd – continua il Presidente della Commissione Sanità – soprattutto per il fatto che negli ultimi anni sono stati proprio i loro governi centrali, tutti a guida Pd, a svuotare gli ospedali di medici e risorse. Sono state le loro riforme che hanno tolto personale da una parte e dall’altra riempito le corsie di medici non specializzati”.

“Senza contare quella che è la madre di tutte le battaglie per ottenere più fondi sul territorio e quindi, di conseguenza, più fondi una volte per tutte per la nostra sanità: l’autonomia. Quando si è trattato di votare il referendum per l’Autonomia, gli esponenti del Pd hanno fatto campagna contro. Quindi adesso con che coraggio criticano chi riesce a portare comunque risultati per il bene dei cittadini, nonostante le difficoltà che loro stessi con i loro governi hanno creato?” attacca Monti.

“Anche perché loro non propongono, in definitiva, nessuna soluzione – prosegue – e criticano per partito preso tutti i buoni risultati che Bonelli sta riuscendo a portare a casa”. “Ma noi andiamo oltre le polemiche, interessati solo a lavorare per il bene dei cittadini. E lo facciamo in modo trasparente e condiviso con tutti i soggetti coinvolti. Il prossimo 5 luglio, infatti, si svolgerà una convention aziendale sull’ospedale di Circolo durante la quale le decisioni strategiche per il futuro della struttura saranno prese non nelle stanze segrete, come è abitudine di altre parti politiche, ma in modo condiviso, insieme a tutti i medici e a tutto il personale sanitario. Questo è un cambio di passo, voluta dalla politica del buon senso, che intendo rappresentare nel mondo sanitario” aggiunge.
“Insieme – conclude Monti – riporteremo Varese al centro della sanità lombarda”.

4 Commenti

  1. Si ma scappano i Primari , perché ? E quel che è peggio che nessuno vuole prendere i posti vacanti

Comments are closed.