SARONNO – Per la notte bianca sono stati mobilitati i camion vela, sono in arrivo bandiere colorate da posizionare in centro con lo slogan “Keep calm and go shopping” e a breve sarà attivato un portale “a misura di cliente” dedicato gli eventi e alle attività commerciali del Duc.

Sono le attività di promozione annunciate a latere della conferenza stampa di presentazione della notte bianca dall’assessore al Commercio Paolo Strano e dal presidente del Duc Luca Galanti. “La prima novità è che tutti i commercianti sia quelli della ztl sia quelli fuori potranno iscriversi al Duc. Con il sindaco Alessandro Fagioli si era pensato ad un’iscrizione gratuita ma non è possibile. Così abbiamo fissato una quota associativa simbolica di un euro uguale per tutti. Il nostro obiettivo è di dare questi fondi in beneficenza”.

Ma come si sosterrà il Duc? “Con dei pacchetti promozionale che chiederemo ai commercianti di sottoscrivere: ci sarà spazio su un innovativo portale funzionale e utile e soprattutto si avrà la possibilità di comparire sulle nuove bandiere che sparse in tutto il centro presenteranno le diverse attività con l’apposizione dei loghi che si trasformeranno anche in un incremento di attrattività per i clienti”.

14062019

3 Commenti

  1. Tutto a u.n euro …il commercio di vicinato in SALDO!
    E lo sbandierano anche!
    Siamo rimasti al preistorico con un “nuovo” portale: fare un “banale” app non era meglio? Espandere con i social era chiedere troppo!!!!!
    Da quando tutto è in mano a Strano

  2. Slogan vecchio almeno di 10 anni “keep calm “ si usava che io andavo ancora al liceo e a breve praticamente vado in pensione.
    L iscrizione fuori dalla ztl era già possibile prima.
    A pagare le iniziative saranno ancora i commercianti (giusto),quindi tutto come prima quindi non vedo dove è la novità.
    Siamo al terzo cambio di comando ma non vedo una svolta,molto semplice non vedo capacità in chi presiede il DUC ergo pure a 1 euro non mi iscrivo.
    PS
    Cari colleghi commercianti saronnesi datevi una bella svegliata svecchiate i vostri negozi affidatevi a gente giovane e capace e vedrete che il duc ve lo mangiate a colazione altro che bandiere e slogan post prima rivoluzione industriale,servono fatti e quelli potete farli solo voi non qualcun altro al posto vostro.
    Investite aprite la mente guardatevi intorno se no chiudete bottega e andate in pensione.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.