CISLAGO – Nella giornata di ieri, i carabinieri della Compagnia di Saronno, nell’ambito dei controlli finalizzati a verificare il rispetto delle norme previste dall’ultimo Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, hanno controllato settanta persone e undici sono state denunciate.

Tra questi, tre giovani ventenni di Limido Comasco sono stati controllati, alle 17, a Cislago, mentre passeggiavano. I tre hanno falsamente dichiarato agli operanti di non conoscere il Dpcm e di non sapere dei divieti da questo imposti.

Sempre nel pomeriggio altri cinque soggetti sono stati denunciati alla stazione ferroviaria di Saronno perché sostavano all’interno di quello scalo senza alcun motivo. Erano tutti del luogo e non erano diretti in nessun’altra stazione. Ciò era dimostrato dalla mancanza del titolo di viaggio.

I controlli vengono realizzati non solo in confronti che chi stazione su panchine e in altri spazi pubblici ma anche su chi si sposta in auto per accertare che non ci siano spostamenti immotivati.

21032020

2 Commenti

  1. I tre hanno falsamente dichiarato agli operanti di non conoscere il Dpcm… e da cosa l’hanno stabilito il “falsamente”? gli hanno letto nella mente? magari erano semplicemente 3 capre

  2. Xche’ i marocchini seduti sul muretto del TAMBLER DI SARONNO non vengono mandati a casa???

    .

Comments are closed.