MILANO – “Dopo i furti nelle farmacie adesso i furti fuori dagli ospedali a Milano. Bisogna inasprire le pene“. Lo ha detto l’assessore regionale alla Sicurezza, immigrazione e polizia locale, Riccardo De Corato, dopo l’arresto di un 25 enne extracomunitario per furto ieri sera fuori dall’ospedale Niguarda a Milano.

“Furti come questi – sottolinea l’assessore, assieme alle truffe, alle rapine in farmacia e ad altri reati contro il patrimonio, specialmente in questo periodo, sono un reato gravissimo. Il rischio è, adesso, che il ladro non faccia nemmeno un minuto di carcere per tentato furto aggravato”. “Bisogna raddoppiare le pene – conclude De Corato – per chi commette reati approfittando dell’emergenza”.

(foto: le forze dell’ordine pattugliano il territorio. Carabinieri, polizia di Stato, Guardia di finanza e polizia locale stanno compiendo un grande sforzo non solo per fare in modo che l’ordinanza di stare in casa contro la diffusione del coronavirus sia rispettata; ma anche per contrastare la criminalità)

26032020