SARONNO – “Gli addii non sono mai semplici. Soprattutto in questo caso. La mia permanenza in questo istituto è durata solo un anno, ma è stata un’esperienza che non dimenticherò mai”.

Inizia così la lettera di saluto della dirigente scolastica dell’istituto comprensivo Aldo Moro Edina Furlan.

“In questa scuola ho trovato una grande famiglia che mi ha accolto con affetto e calore, che mi ha sostenuto, affiancato e mai abbandonato, soprattutto in un periodo complesso e difficile come quello che abbiamo attraversato. Porterò sempre con me le risate, le lacrime, i momenti belli e quelli meno sereni. Saranno sempre nel mio cuore.

Le persone che danno vita a questa scuola sono tra le migliori che abbia mai conosciuto e sono la prova che questo istituto ha un cuore grande. Vorrei ringraziare tutti indistintamente: docenti, personale ATA, famiglie e alunni. Tutti hanno partecipato con entusiasmo e passione alla vita scolastica, con un impegno e una disponibilità che sono sempre andati ben oltre quanto dovuto. A loro un grazie sincero.

Un pensiero particolare va ai miei collaboratori , Gabriele Musarò ed Anna Torriero, alle responsabili di plesso, Raffaela Pirone e Laura Lazzerotti, e a tutto lo staff di dirigenza, al Prof. Cattaneo, alla prof.ssa Fusetti e a Fabio Giorgi, nonché alle funzioni strumentali.

Senza di loro non sarebbe stato possibile ciò che è stato fatto e raggiunto. Un ringraziamento particolare va all’intero Consiglio di Istituto e al suo presidente, Dott.ssa Luppi, nonché ai presidenti dei comitati genitori e alle famiglie tutte per la preziosa e
fattiva collaborazione che non è mai venuta meno in questi mesi difficili.

Permettetemi di ringraziare la sostituta DSGA , Alfonsa Agnello che mi è stata sempre vicina con il suo aiuto e alla quale sono profondamente affezionata. Auguro a tutti ogni bene.
Con affetto, stima e riconosce