SARONNO – Controlli e multe per il mancato rispetto delle norme anticovid nel cuore di Saronno. Ieri ultimo giorno di zona arancione la polizia locale è intervenuta a seguito di un assembramento nella zona a traffico limitato precisamente tra corso Italia, piazza Libertà e via Garibaldi.

Alla centrale operativa della polizia locale ha monitorato la situazione per l’intero pomeriggio anche con alcuni interventi per scoraggiare gli assembramenti nella zone più critiche. Quando la situazione è degenerata con un assembramento di numerose persone proprio a ridosso della piazza centrale. E’ partito il controllo vero e proprio. Un ufficiale e diveri agenti si sono presentati sul posto trovando molti giovani alcuni anche intenti a consumare aperitivi ben oltre le 18.

Così sono scattate le sanzioni per 6 persone tutte tra i trenta e i vent’anni. Per loro un verbale da 400 euro che scenderà a 280 se verrà pagato subito entro i prossimi 5 giorni.

Nei giorni scorsi il sindaco Augusto Airoldi aveva rimarcato l’importanza di rispettare le norme di distanziamento sociale per evitare una crescita dei contagi annunciando anche la necessità di intensificare controlli e sanzioni.

16012021

22 Commenti

    • come sempre, dov’è la novità? i controlli li fanno con il contagocce. Sono più delle prese in giro che dei controlli. Non ce la caviamo più in questo modo.

  1. Ma i criminali no? Solo capaci di fare le multe alle persone per bene sulla base di ordinanze illegittime ed incostituzionali

      • E quello della gente che si asserbra ancora è stupidagine e ignoranza.
        Chi no ha ancora capito che bisogna stare distanti e con la mascherina allora nega quello che sta succedendo.
        O tutti con o tutti senza mascherina.

  2. Questo è il regime di Airoldi! Se la prende con dei poveri cittadini…e in un locale ben noto maxi assembramenti e nessuna multa.

  3. Nel frattempo un centinaio di ragazzi, tutti senza mascherina, a zonzo per il centro. Ogni volta i vigili si avvicinano, mettono pressione per la mascherina ed il distanziamento e niente di più. Per questi ragazzi così indisciplinati servono multe severe. Almeno forse i genitori inziano ad educarli

  4. Andrebbe controllata anche le periferie oggi nel parco dell’Aquilone almeno 50 persone la gran parte senza mascherina e una decina giocavano accanitamente a calcio

  5. mah!!! io noto che spesso nonostante ci sia parecchia gente in giro, particolarmente in piazza Libertà, non ci sia mai la presenza della polizia locale e questo non in orari impossibili ma attorno a mezzogiorno.

    • La polizia locale come anche l’amministrazione a mio parere potrebbero essere in difficoltà

  6. Perché non pubblicate la foto dell’assembramento invece di quella dell’auto della polizia lucale almeno avremmo una testimonianza diretta invece solo chiacchere

  7. Spero che se mai un giorno si andrà a votare, il nuovo governo tolga queste multe stile unione sovietica.

Comments are closed.