COGLIATE – Era evaso dagli arresti domiciliari per questo, il 30enne protagonista dell’incidente che ha mobilitato la comunità cogliatese e diversi mezzi di soccorso domenica mattina, è stato arrestato dai carabinieri di Cesano Maderno.

L’uomo, residente a Cogliate, uscito di casa in tarda mattinata, ha rubato un’autovettura parcheggiata nelle vicinanze della sua abitazione ma, poco dopo, è andato a sbattere contro un muro, provocando una fuga di gas. Nell’impatto infatti ha abbattuto una colonnina di gas metano rendendo necessario l’intervento immediato dei carabinieri e vigili del fuoco che hanno messo in sicurezza la zona.

Il fuggitivo ha proseguito la sua fuga a piedi facendo perdere le sue tracce fini al tardo pomeriggio di ieri quando è starò rintracciato dai carabinieri nei pressi della sua abitazione e tratto in arresto per l’evasione dagli arresti domiciliari e denunciato per il furto dell’auto.

(foto: la mobilitazione dei soccorsi nella zona di vicolo San Dalmazio e la colonnina danneggiata)

08022021

3 Commenti

Comments are closed.