LIMBIATE – Si è concluso oggi l’iter burocratico che ha portato l’amministrazione limbiatese ad acquisire, a patrimonio comunale, la Villa Medolago.

E’ stato, infatti, effettuato stamattina il pagamento del saldo della somma necessaria all’acquisto della dimora settecentesca e del suo parco. Dopo i fallimenti delle aste di vendita, il curatore fallimentare aveva accolto mesi fa la proposta del comune di Limbiate: 480mila euro per ottenerne la proprietà ed iniziare così un percorso di riqualificazione.
Il sindaco Antonio Romeo non ha nascosto la sua soddisfazione: “Un altro importante tassello è stato aggiunto al patrimonio pubblico. Questa acquisizione ci permetterà nell’immediato di avere un parco urbano di oltre 80.000 mq ed in futuro di poter pensare ad un polo culturale che ruoti intorno a due nobili dimore brianzole”.
Nei programmi immediati dell’amministrazione c’è il collegamento tra il parco di Villa Mella, dove ha sede la biblioteca comunale, e quello di Villa Medolago. Quando saranno reperiti i fondi per la ristrutturazione, si potrà pensare all’utilizzo della struttura per convegni e manifestazioni culturali di vario genere.
19022021

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.