SARONNO – Anche Regione Lombardia ha aperto questa mattina, attraverso il portale di Poste Italiane, le prenotazioni per le vaccinazioni riservate alla fascia d’età 75-79, dando di fatto il via alla fase vaccinale di massa.

Per i saronnesi e per i residenti negli altri 13 comuni dell’area (Bregnano, Carbonate, Caronno Pertusella, Cermenate, Cislago, Gerenzano, Locate Varesino, Origgio, Mozzate, Rovellasca, Rovello Porro, Turate e Uboldo e) la sede vaccinale di riferimento è l’hub allestito nella palestra dell’ex scuola Pizzigoni, in via Parini 54, che sarà aperto, secondo le indicazioni di Ats Insubria, da lunedì 12 aprile prossimo.

Un grande lavoro del comune e di molti altri soggetti è stato fatto in queste settimane per rendere idoneo l’edificio, per allestirlo con la segnaletica e il percorso che dall’ampio parcheggio, attraverso i vialetti e i corridoi interni, permette di raggiungere la palestra, dove saranno attivate cinque linee di vaccinazione all’interno di altrettanti box.
I primi ingressi saranno appunto quelli del 12 aprile e riguarderanno la fascia d’età 75-79 anni che, in fase di prenotazione da oggi sul portale di Poste Italiane, avranno scelto l’ex Pizzigoni, in uno dei giorni/orari ancora disponibili.

“Finalmente abbiamo date certe e prenotazioni avviate per la fase vaccinale massiva – commenta il sindaco Augusto Airoldi – Voglio personalmente ringraziare, a nome di tutti i Sindaci dei Comuni che fanno riferimento al nostro hub, coloro che hanno lavorato per l’allestimento e per l’organizzazione del centro, ma anche coloro che, dal 12 aprile e per i prossimi lunghi mesi, saranno impegnati in un’attività mai vista prima, che consentirà di sconfiggere il virus, di salvare vite umane e di rimettere in moto tra lavoro e vita sociale la nostra città e quelle degli altri comuni coinvolti. Grazie quindi ai dipendenti del nostro Comune (a cominciare dall’ufficio tecnico e dalla polizia locale), ad Ats Insubria, ai medici, agli infermieri, alla protezione civile, alla Cri, a Saronno Amica e grazie alle forze dell’ordine. Con loro e con i sindaci dei comuni interessati dal nostro Centro Vaccinale di Saronno e con le altre autorità inaugureremo il Centro il 10 aprile”.

(in foto: l’edificio dell’ex Pizzigoni)

02042021

12 Commenti

    • Cosa c’entra il sindaco ? Devi ringraziare quelli che hanno lavorato, lui non ha fatto niente 🙂

  1. Ma come? mia mamma e mio suocero, entrambi 80 anni, ancora non sono stati vaccinati, siamo di Caronno Pertusella e ci obbligano ad andare a Milano il 10 aprile e l’11 aprile rispettivamente… perché questa assurdità?? Non potevano iniziare il 12 aprile a Saronno con la coda degli ottantenni del circondario? E la seconda dose dovremo farla di nuovo a Milano, quando abbiamo un hub vicinissimo… assurdo

    • Leggi l’altro articolo: “Dal 7 all’11 aprile gli over gli over 80, che non hanno aderito alla Campagna vaccini anti-Covid e coloro che ancora non sono stati chiamati – dice la vicepresidente e assessore al Welfare, Letizia Moratti – potranno vaccinarsi recandosi semplicemente al centro vaccinale più vicino”….prevedo caos aggiuntivo…assurdo sì

  2. 5 linee…pochissime. ne vedremo delle belle 🤣🤣🤣🤣🤣

  3. Gente di Saronno costretta ad andare a Lurate C. E gente di Bregnano verrà a Saronno…ma una cartina stradale ce l’hanno?

  4. Mio marito 80enne da febbraio che ha aderito, ancora siamo ad aprile, non è stato chiamato, questo succede in lombardia. X me oggi mi sono preo cupata di chiamare x prenotarmi e da saronno mi mandano al policlinico di milano, mi chiedo xche’non posso andare a saronno???? Visto che il centro vaccinale è davanti casa???

Comments are closed.