Home Covid Vaccini, Librandi: “Draghi non ascolti i galleggiatori di professione”

Vaccini, Librandi: “Draghi non ascolti i galleggiatori di professione”

307
8

SARONNO – “Al premier Mario Draghi noi chiediamo di non farsi trascinare nella palude dai galleggiatori di professione, come il ministro della Salute, Roberto Speranza, e i suoi tecnici, quanti cioè con le loro scelte miopi e sempre tardive ci hanno reso il Paese occidentale con i dati sanitari peggiori, nonostante le ormai infinite chiusure e privazioni imposte ai cittadini. Ora che la campagna vaccinale ha finalmente accelerato, è bene rilasciare in pochissimi giorni il patentino per chi si è vaccinato e consentire così a una fascia sempre maggiore di italiani di riprendere la loro vita”. Lo dice il parlamentare saronnese Gianfranco Librandi di Italia viva.


Vuoi restare aggiornato sui dati della pandemia, sui divieti e sulle novità? Iscriviti al canale Telegram ilSaronno covid https://t.me/ilsaronnocovid

Dall’inizio della pandemia abbiamo sempre diffuso i dati relativi al contagio forniti dalle fonti ufficiale. Regione Lombardia diffonde quotidianamente un bollettino coi i dati relativi ai nuovi positivi emersi dall’elaborazione dei tamponi. Vengono conteggiati esclusivamente coloro che risultano positivi per la prima volta. Riportiamo il totale da inizio pandemia e la variazione giornaliera. Altri dati vengono forniti dai sindaci che hanno a disposizione i dati forniti dall’Ats nel cruscotto a loro dedicato. In questo caso oltre ai positivi ci sono anche i decessi, i guariti e in alcuni casi la fascia d’età.

12042021

8 Commenti

  1. “Un popolo di poeti, di artisti, di eroi, di santi, di pensatori, di scienziati, di navigatori, di trasmigratori”. ci sono passato spesso davanti al palazzo della Civiltà Italiana e mi sembra di non aver dimenticato alcuno.
    A parziale compensazione visto che gli appartenenti ad alcune categorie si sono ridotte di numero, la proposta di aggiungere “galleggiatori e galleggianti” può venir presa in considerazione.
    Ci pensa Lei a scriverlo o a farlo scrivere nel travertino?

    Paolo Enrico Colombo

  2. Librandi ….intervento delirante! Sembri un marziano che è stato catapultato in un pianeta sconosciuto e parli a caso !
    Che disastro! Bel esempio di parlamentare!!

  3. Tutti dobbiamo avere gli stessi diritti.
    Non trovo giusto che chi si è vaccinato abbia dei diritti in più rispetto a chi non l’ha ancora fatto non per sua scelta.
    Altrimenti vacconate i meno giovani che tanto gli anziani non si muovono da casa solo per andare in piazza o al circolo ricreativo, come imprenditore mi sarei aspettato di più da lei perché io vaccinerei che deve produrre o spendere.

    Su quanto fa il governo mi sembrate tutti abbastanza uniti nelle decisioni anche se ogni tanto c’è chi fa cadere il governo e fa perdere tempo e denaro.

    Non potete votare in parlamento una cosa e poi venire qui a scrivere il contrario perché così chi vi segue si destabilizza mentalmente.

  4. lui che parla di “galleggiatori” è come sentire il diavolo che parla dell’acqua santa.
    Certi pseudo politici non conoscono la vergogna.

  5. Ma alcuni Saronnesi sono proprio ossessionati da Librandi. Nelle ultime settimane il parlamentare ha ragione e dice cose di buon senso! Leggete prima di sputare il vostro odio

    • Forse è il deputato che deve avere un “pò” di buon senso:
      – il vaccino da un immnunità temporanea e non certa (e lo sa);
      – l’avere il patentino è anche discriminatorio nei confronti di chi per motivi di propria scelta o di data di vaccinazione posticipata (e lo sa).

      Anche se credo forse in questo caso abbia un “pò” di ragione avendo maturato esperienza in “galleggiamento di ogni sorta”.

Comments are closed.