SARONNO – Cancellato con uno spesso strato di vernice grigia il graffito anarchico realizzato nel fine settimana sul muri della casetta degli spogliatoi del campetto da basket in via Da Vinci nel cuore del quartiere Matteotti.
L’operazione non è sfuggita mercoledì mattina ai residenti che hanno visto l’addetto del comune armato di rullo e vernice far sparire gli slogan anarchici.
Prima della cancellazione dalla strada era possibile vedere il graffito bianco, rosso e nero con alcuni simboli anarchici e la frase “Viviamo il quartiere”. Altri graffiti, decisamente più colorati sono stati realizzati sulle altre facciate dell’edificio sempre nel pomeriggio di sabato. A spiegare l’iniziativa gli stessi anarchici sullo spazio dedicato al centro sociale Telos nella giornata di sabato: “Oggi abbiamo passato il pomeriggio al campetto di via Leonardo Da Vinci. Uno spazio che dall’anno scorso abbiamo frequentato e vissuto con tante persone, cercando di spingere l’idea che le strade e i quartieri sono di chi li vive. Apriamo spazi di libertà”.
Recentemente la struttura è stata oggetto di un intervento di riqualificazione, soprattutto per la parte interna, dell’Amministrazione per eliminare il degrado che vi regnava da anni.

(foto convidisa sulla pagina Facebook sei di Saronnose..)

18 Commenti

  1. Urbanismo tattico: i cittadini si riprendono la città.
    🤔
    Ma i Telos hanno fatto urbanismo tattico? E perché l’amministrazione ha cancellato?
    Qualcuno ha fatto una segnialazzione sull’epp???2??2???

    • infatti, ma kualkuno a segnialato sull’epp??
      Ci vorrebbe un’epp in cui segnialare i disservizi senza farli scrivere sui giornali o sui social così la gente non si accorge!

      Fai anche tu la tua segnialazzione!!!1!!!11!!!

      Poi molte cose non verranno sistemate lo stesso, ma avremo mille milioni di segnialazzioni e qualcuno sarà persino contento!!!1!!!111!!!

  2. I grafiti e tutti gli imbrattamenti che vengono sviluppati su spazi pubblici e spesso anche privati da questi personaggi, allergici al rispetto delle regole civili che contemplano una normale convivenza nella nostra Comunità, sono espressioni che fanno scivolare nel degrado morale e culturale delle future generazione.
    Far ripristinare e addebitare a questi impuniti servirebbe come lezione di vita sana e onesta.

    • Aspettano qualche giorno per vedere come e con cosa verrà reimbrattato il muro.
      Poi se proprio vuole le anticipo già il primo commento: quanti soldi pubblici e fatica spesi per nulla.
      Buona giornata.

      • gli buzzurri vandali ed imbrattatori torneranno in azione ( tanto hanno nulla da fare) e con una bella microtelecamera li riprenfi e……per me li sbatterei in galera.

    • Vedo che i soliti pro Airoldi sono attivissimi 😅
      Ad ogni modo pare proprio che tutto stia continuando perfettamente in linea con quanto fatto da Fagioli, senza alcuna soluzione di continuo. Ed è terribile.

  3. “Cancellato con uno spesso strato di vernice grigia il graffito anarchico abusivo realizzato nel fine settimana….”

  4. Se qualcuno avesse bisogno un’imbiancata alla casa basta una scritta anarchica e te la rifanno nuova.

  5. Bravo airoldi! Gli hai preparato il muro bianco per la prossima opera d’arte!!!!!

Comments are closed.