SARONNO – Nel week end appena trascorso si sono svolti a Riccione i campionati italiani di Karate della federazione Csen (Centro Sportivo Educativo Nazionale), due giorni intensi di gare dove più di mille atleti si sono affrontati per aggiudicarsi il titolo nazionale.

Grande prestazione della saronnese Alessandra Bossi che dopo aver conquistato ad inizio novembre  il titolo italiano della federazione Fijlkam, ha “raddoppiato” conquistano il secondo titolo nazionale individuale, laureandosi campionessa Italiana di Kumite (combattimento) cadetti nella categoria di  peso -47 Kg anche in questa federazione.

Continua il percorso di crescita di questa giovane atleta che ha trasformato la passione per il Karate in un impegno costante e quotidiano che le sta regalando tante soddisfazioni.

Oltre alla gioia per il nuovo titolo conquistato, Alessandra festeggia anche la convocazione al seminario con la nazionale giovanile che si svolgerà dal 27 al 29 dicembre a Lignano Sabbiadoro dove potrà allenarsi e confrontarsi con i migliori atleti Italiani, un’altra tappa importante da affrontare per la sua crescita.

Da segnalare la gara di “Para Karate” svoltasi la domenica mattina in cui si sono affrontati gli atleti disabili dimostrando a pieno il loro valore, la loro forza e tenacia ma soprattutto la loro bravura tecnica conquistato l’approvazione e gli applausi di tutto il pubblico presente sugli spalti. La manifestazione si è svolta con pieno successo in totale rispetto delle normative anti-covid, per accedere al palazzetto bisognava esibire un green pass, indossare sempre la mascherina FFP2 e comunque la capienza  degli spalti era ridotta al 50%.

3 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.