SARONNO- Sesta vittoria consecutiva per l’Az Robur Saronno, che inizia il girone di ritorno come aveva finito quello di andata.
Questa volta il trionfo è arrivato sul campo di Opera con il risultato di 84-74.
Saronno continua a volare e mantiene la vetta della classifica, nonostante sia stata una partita molto combattuta. I biancoazzurri hanno dovuto sopperire all’infortunio di Fusella e a una rotazione accorciata, ma grazie ai 18 punti di Pellegrini e a una bella prova corale,sono i riusciti a trionfare e ad allungare la striscia di vittorie.

Opera: Ciocca 2, Fortunati 3, Norcino NE, Ruben 11, Viero 15, Bencivenni 0, Pontisso 14, Tannoia 11, Menezes 18, Pastori NE, D’Amico NE
Az Robur Saronno: Politi NE, Marusic 16, Cozzoli 0, Cova NE, Quinti 11, De Capitani 8, Tresso 13, Pellegrini 18, Fusella 6, Mariani 10, Motta 2, Banfi 0
Giacomo Rimoldi