SARONNO / TRADATE – Oggi è la Giornata dei calzini spaiati, non è tardi per partecipare a questa iniziativa simbolici, con qualche idea e riflessione che viene da chi sul territorio è impegnato nella politica e nel sociale.

Francesco Licata, consigliere comunale Pd Saronno

Diverso da chi? Il senso del calzino spaiato (e della omonima giornata) è che un calzino è un calzino, la sua funzione è tenere caldo il piede e tenerlo separato dalla scarpa per rendere più confortevole la camminata ed evitare fiacche e vesciche. E chi se ne frega allora se sono diversi? Entrambi assolvono la loro funzione. E lo stesso vale per le persone, “diverse” da quello che convenzionalmente consideriamo normale.Ancora meglio quando un calzino perde il suo gemello, non serve più a nulla? No, si riaccoppia con un altro “diverso” ed il gioco ricomincia… P.s. Per la cronaca: da me è una cosa abbastanza normale che un calzino perda il suo gemello, dipende da cosa esce dalla lavatrice… a volte i miei calzini rimangono spaiati per mesi prima di ritrovare il loro “socio”.

Samuele Astuti, consigliere regionale di Varese

Oggi è la Giornata dei calzini spaiati! Lo scopo di questa splendida iniziativa è sensibilizzarci verso l’autismo e le altre diversità. Sono una metafora più che mai “calzante” perché possono essere di vari colori, fantasie e altezze ma restano sempre calzini. Lo stesso valga per noi, la diversità è unicità!

Comune di Tradate

Giornata dei calzini spaiati: iniziativa per diffondere l’amicizia e l’accoglienza alla diversità.

04022022