VARESE – Amara, amarissima sconfitta per i ragazzi della Caronnese, che vengono stesi dal Città di Varese nel recupero. Due gol a tempo scaduto ribaltano la rete di Cosentino del primo tempo e costringono i rossoblù a uscire dal campo con nulla in mano.

La cronaca – Primo tempo combattuto, in casa rossoblù subito in campo i nuovi Nossa, Piraccini e Braidich. Scaglione è l’altra novità, col centrale che ritrova una maglia da titolare dopo l’infortunio patito nell’ultima amichevole estiva. Anche il Città di Varese mette in campo subito le sue novità di mercato e parte con il piglio giusto, ma la Caronnese c’è e con l’ex Piraccini si rende pericolosa ma Moleri è attento. Proprio le due occasioni permettono alla Caronnese di crescere d’intensità, lo squillo del Varese è con un tiro di Piccoli che però è facile preda di Brevi. Il Varese cerca sempre di innescare Ferarrio, ma il bomber biancorosso non punge, al minuto 30 la Caronnese passa: sul tiro cross di Duguet ci mette una pezza Moleri, rinviando però sui piedi di Cosentino che di fatto appoggia il pallone in rete per il vantaggio. Il Varese prova a reagire, la Caronnese ha spunti importanti come quello di Tunesi (quest’oggi capitano) che crea scompiglio ma manca nell’ultimo passaggio. Anche il finale di frazione sorride alla Caronnese, coi tentativi di Gini e Cretti, ma il Città di Varese non affonda.

Ripresa e reazione dei padroni di casa trascinati da Pastore, ma la Caronnese tiene bene sul tentativo di forcing dei biancorossi. Mecca ci prova da fuori area, i rossoblù replicano col diagonale di Duguet. In entrambi i casi la mira latita. La partita si trascina fino al novantesimo, la Caronnese prova a colpire in contropiede ma non chiude il match. I rossoblù si coprono un po’, tutto sembra fatto, poi al secondo minuto sul cross di Scarpa conclusione sporca di Pastore che trova il pareggio. E come spesso accade, la carica agonistica porta i padroni di casa alla clamorosa vittoria, con Ferrario che appoggia a Mecca il pallone che vale tre punti. E la beffa totale per i rossoblù.

Varese-Caronnese 2-1

CITTA’ DI VARESE (4-2-3-1): Moleri; Foschiani, Monticone, Rossi, Truosolo; Piccoli (3’ st Pastore), Gazo (36’ st Cappai); Mecca, Rossini, Goffi (19’ st Scarpa); Ferrario. A disp.: Priori, Battistella, Parpinel, Premoli, Bigini, Gremi. All.: De Paola.

CARONNESE (3-5-2): Brevi; Pandini, Nossa, Scaglione (19’ st Curci); Duguet (32’ st Agello), Gini, Cretti, Tunesi, Cosentino; Piraccini (44’ st Galletti), Braidich (34’ st Austoni). A disp.: Angelina, Pierri, Dipalma, Cerreto, Giardino. All.: Moretti.

Arbitro: Pizzi di Bergamo.

Marcatori: pt 30’ Cosentino; st 47’ Pastore, 49’ Mecca.

Note – Giornata nuvolosa, terreno in discrete condizioni. Ammoniti: Piccoli, Brevi, Scarpa. Angoli 6-6. Recupero 1’, 5’.

(foto: Mattia Martegani SRAso/VareseNews)

04122022