SHARE

06122015 airoldi-gerenzanese (10)ORIGGIO – Appuntamento sabato 24 settembre con Carlo Airoldi: per celebrare l’impresa dell’origgese che nel 1896 andò a piedi sino ad Atene per partecipare alla prima maratona è stato previsto un monologo teatrale dedicato appunto all’atleta origgese.

Al teatro San Giuseppe dalle 21 in avanti ci saranno anche il giornalista Manuel Sgarella, che ha scritto un libro dedicato ad Airoldi, l’attore Livio Perucchetti ed il pittore uboldese Fabrizio Vendramin. Si tratta di una iniziativa che si svolge nel contesto della serata dedicata a festeggiare i 45 anni della locale polisportiva, l’Airoldi Origgio, che conta ben ottocento iscritti ed è impegnata in moltissime discipline.

Riguardo a Carlo Airoldi, il giornalista Sgarella – con una lunga e paziente opera di approfondimento – ne ha ricostruito l’epopea sportiva ed umana, in un romanzo che ne tratteggia anche il momento storico, oltre che l’impresa compiuta dall'”uomo forzuto” proveniente da Origgio e che all’epoca conquistò con i suoi exploit l’attenzione dell’opinione pubblica.

(foto archivio)

22092016