CARONNO PERTUSELLA – Domenica invernale ma soleggiata al Comunale di Caronno Pertusella dove la squadra di mister Aldo Monza ospita l’Arconatese di mister Giovanni Livieri (con passati inportanti proprio in maglia rossoblù). Il match si apre al 7’ con il vantaggio ospite ad opera del senegalese Sow, ex Fbc Saronno e Fenegrò (qui in maglia arancione), che aggancia di testa un preciso cross ed insacca alle spalle di Maimone: 0-1. La partita continua con continui batti e ribatti da un’area all’altra del terreno di gioco. Al 25’ D’Aniello su punizione calcia una rasoiata alla traversa della porta ospite da 35 metri. Tre minuti dopo Fall in rovesciata aerea a seguito di una punizione di D’Aniello sfiora il sette. Al 31’ Rolando effettua un buon cross a centro area per Massaro che di testa quasi imbecca il legno più alto. Al 38’ c’è una chiara occasione da gol per Fall che gonfia la rete ma il direttore di gara fischia un criticatissimo fuorigioco. La tribuna si lamenta pesantemente anche su un dubbio fallo di mano in area della difesa dell’Arconatese che non viene segnalato nell’azione successiva. Inizia la ripresa. I rossoblu’ palla al piede prendono in mano le redini della partita e presidiano la metacampo avversaria: l’Arconatese gioca in contropiede e si dimostra attenta a disinnescare le incursioni della Caronnese che non risultano però sufficientemente pungenti. Al 33’ il numero uno ospite Savini si supera respingendo un forte tiro del neo entrato Bamba dalla corta distanza. Al 44’ Bamba subisce fallo in area ed è rigore: dagli undici metri Massaro riporta in pareggio la partita: 1-1. Al 48’ Doria in azione di contropiede con un rasoterra beffa Maimone e la difesa rossoblu’ e congela il risultato finale del match: 1-2.
Fabrizio Volontè

Caronnese-Arconatese 1-2
CARONNESE: Maimone, Braccioli (18′ st Baldo), Ferrara, Giudici (36′ st Roveda), D’Aniello (18′ st Puccio), Costa, Parisi, Leone (7′ st Bamba), Massaro, Rolando (23′ st Villanova), Fall. A disposizione: Gionta, Galletti, Marconi, Corno. All. Monza.
ARCONATESE: Savini, Aprile, Dejori, Bonfanti, Novello, Carollo, Rasini, Di Lauri (21′ st D’Errico), Sow, Comi (11′ st Vettraino), Romanini (32′ st Doria). A disposizione: Guerci, Finato, Tomat, Galante, Guarda, D’Astoli. All. Livieri.
Arbitro: Zamagni di Cesena (Corradini della sezione Basso Friuli e Pilleri di Cagliari).
Marcatori: 7′ pt Sow (A), 44′ st Massaro (C) (rig.), 48′ st Doria (A).

11022018

1 COMMENTO

Comments are closed.