Home Cronaca Sabato 21 l’addio al dottor Attilio Ollà

Sabato 21 l’addio al dottor Attilio Ollà

3645
6

SARONNO – Grande cordoglio e rammarico in città per la scomparsa del medico Attilio Ollà sessantenne saronnese. L’uomo si è spento negli ultimi giorni dopo aver lottato a lungo contro la malattia. Ha lavorato fino a quando gli è stato possibile. Se n’è andato circondato dall’affetto dei propri cari la moglie e i figli.

Tantissimi i messaggi arrivati, anche tramite i social network, alla famiglia da parte dei pazienti: condoglianze ma anche tanti ringraziamenti per la grande professionalità e disponibilità che il saronnese ha dimostrato nel corso della sua attività professionale.

I funerali si terranno sabato 21 luglio alle 11 alla chiesa Prepositurale di San Pietro e Paolo. Prima alle 10,45 ci sarà la recita del rosario. Non solo. Un momento di preghiera è previsto anche stasera alle 20,30 alla chiesa dell’istituto Padre Monti. La salma si trova alla casa funeraria Miazzolo in via Manzoni 43. La famiglia ha chiesto che invece dei fiori si facciamo donazioni all’Airc.

(foto: l’immagine sull’avviso funebre)

20072018

6 COMMENTI

  1. Condoglianze alla famiglia,moglie e figli,per la scomparsa prematura del Dottor Attilio Ollà. Commossi partecipiamo al dolore per la grave perdita di un uomo integerrimo. Lazzate e Saronno piange,AGIRA, suo paese nativo, perde uno dei suoi figli migliori. Carmela Muratore,fiore all’occhiello della gente del Sud,anche tu di Agira,supera questo momento di dolore,sii forte,dai esempio a tutti.Tu piena di virtù.
    L’abbraccio di conforto della famiglia Nino biondi.

  2. Mi stringo al dolore della famiglia Ollà, per la perdita del loro caro congiunto. Un caro amico d’infanzia simpatico, disponibile e sempre allegro un abbraccio Attilio. Con affetto Filippo Errante

  3. Nessuna parola può descrivere il momento ne tantomeno la persona.
    Semplicemente Ti ringrazio per tutto quello che hai fatto per me, perché grazie al Tuo contributo ed alla Tua professionalità, hai risolto i miei problemi di salute.
    Non potrò è soprattutto non vorrò dimenticarti
    Ciao Attilio

  4. Ho conosciuto Attilio quando ero bambino in quanto sua mamma era la sarta preferita, perché bravissima, della mia di mamma…..questa notizia mi rattrista tantissimo e porgo le mie condoglianze alla famiglia e in particolare al fratello Pasqualino quasi mio coetaneo……

  5. Ho conosciuto Attilio sin da bambino in quanto sua mamma era la sarta preferita, perché bravissima, della mia di mamma……
    Questa notizia mi rattrista tantissimo e porgo le mie condoglianze alla famiglia e al fratello Pasqualino quasi mio coetaneo…..

Comments are closed.