Home Groane Variopinto, da Limbiate al Rwanda per inaugurare due scuole materne

Variopinto, da Limbiate al Rwanda per inaugurare due scuole materne

126
0

LIMBIATE – Sono appena rientrati dal viaggio in Rwanda il presidente dell’associazione limbiatese Variopinto Onlus, Paolo Sormani, e il parroco della parrocchia Sacro Cuore di Limbiate, don Gianluca Romanò, che hanno preso parte all’inaugurazione di due nuove scuole materne, una a Zimba e l’altra a Kiraranbogo.

I lavori sono partiti lo scorso settembre e, nel giro di nove mesi, le strutture, la cui realizzazione è stata sostenuta dall’associazione Variopinto, sono pienamente operative.

Sono stati i bambini e le insegnanti dei due plessi, al fianco delle direzioni didattiche e del parroco locale, ad accogliere nelle nuove aule il presidente della Onlus Sormani e don Gianluca: non una vera e propria inaugurazione, ma la condivisione di una giornata di scuola nelle nuove sedi, ognuna costituita da due aule con banchi, lavagna, e armadio per custodire il materiale ed il corpo separato dei bagni.

La realizzazione delle due nuove scuole ha provato a dare una risposta alle esigenze delle famiglie del territorio e della parrocchia locale, dopo che l’associazione Variopinto aveva già supportato negli anni scorsi l’avvio dell’insegnamento nei due villaggi negli unici spazi disponibili. I più di 100 piccoli iscritti in due sezioni nel villaggio di Zimba, in un’area difficilmente raggiungibile, tra continui saliscendi per le colline, erano costretti a dividersi tra l’unica aula disponibile e l’ombra di un albero. A Kiraranbogo, invece, ogni giorno le due classi, per più di 75 bambini, erano ospitate entrambe sotto una sorta di porticato. “Quattro nuove aule e, in una valutazione complessiva, uno spazio pensato ed adatto alla didattica – sono le parole del presidente dell’associazione Variopinto, Paolo Sormani – tutto questo è il risultato di un impegno davvero di molti. Ecco perché, considerato che sarebbe davvero impossibile citare tutti, vorrei fare un ringraziamento corale a coloro che ci sono vicini ed hanno permesso di portare a compimento tutto questo”.

I dieci giorni trascorsi nella nazione africana hanno anche consentito a Sormani e don Gianluca di far visita anche agli altri centri e progetti gestiti da Variopinto, presente ormai dal 1995 in Rwanda, in stretta sinergia con i referenti della Diocesi e delle autorità locali.

(nelle foto: la visita dei limbiatesi nei due villaggi del Rwanda)

02082018