SARONNO – Il tanto atteso New Deal del Pdl di Saronno partirà da uno scambio di tweet? Saranno Lara Comi e Luciano Silighini Garagnani le colonne su cui si ricostruirà il centrodestra?
Sono domande a cui sono il tempo potrà rispondere ma che sorgono spontanee a chi giovedì sera ha seguito lo scambio di battute tra il presidente dei Promotori delle Libertà, nonché registra e produttore televisivo e l’europarlamentare saronnese.

Galeotta è stata la notizia della visita di Nicole Minetti a Saronno con la piccata risposta dell’onorevole alla possibilità di una sua candidatura. E’ nato così lo scambio di battute, anzi di tweet, dei due esponenti politici al termine del quale Luciano Silighini Garagnani ha diffuso una nota in cui lancia un appello affinchè .
E il primo passo è proprio quello di un invito a Lara Comi.

Ecco il testo integrale della nota.

Costruire il PPE in Italia è il progetto a cui io aspiro da quando FI è entrata nel gruppo dei Popolari al Parlamento Europeo ed è importante che questa casa dei moderati Italiani nasca dalle piccole realtà che avranno poi il compito si spronare i vertici nazionali verso lo stesso passo.
Il mio progetto è lo stesso che dichiara di avere l’On. Lara Comi e come lei,pur essendo genovese, ormai porto Saronno nel cuore vivendoci da 5 anni.
Qui il PDL ha avuto un crollo non tanto in percentuale ma nella sostanza totale della sua esistenza. Frammentato,diviso,seghettato,usiamo mille aggettivi se vogliamo ma la sostanza è che si è autoannientato lasciando la strada libera a Porro e alla sinistra per conquistare lo scranno più alto del palazzo comunale.
Ebbene direi che è ora di smetterla con frasi postate su twitter o facebook raccontando il resoconto di ciò che sognamo di fare! Basta usare caratteri per scrivere ed usiamo il carattere per fare.
Invito Lara Comi non ad un dibattito o ad un convegno,ma la invito a bere un caffè in centro invitando anche voi giornalisti. Un caffè caldo per scaldare le nostre idee e attuarle. Su Twitter mi ha scritto pubblicamente che vuole fare il PPE a Saronno ed io voglio la stessa cosa. Allora vediamoci e facciamo rinascere ciò che serve a quella che è la sua città e che da qualche anno è diventata anche la mia.