monica_mariottiGERENZANO – Con l’anno nuovo riparte la stagione che unisce cultura e divertimento a Gerenzano.

“Si tratta di rassegne teatrali, commedie dialettali, spettacoli per bambini, musica, cabaret, cineforum ed interessanti incontri con scrittori e giornalisti” – spiega il consigliere con delega alla cultura del Comune di Gerenzano Monica Mariotti – Si è partiti domenica 27 gennaio, Giorno della Memoria, con “L’oratorio di Auschwitz”, una “rapsodia teatrale” a cura della Compagnia della Ruota di Saronno che testimonia come la vita possa essere più forte di qualunque atrocità o odio: anche nei campi di concentramento nascevano bambini!. L’evento prosegue poi con un dibattito animato dal Comitato Ulisse”.

Il calendario completo degli eventi è disponibile presso negozi, biblioteca e uffici comunali.

Gli eventi si terranno principalmente all’Auditorium “G. Verdi” di via Manzoni con puntate al Teatro “San Filippo Neri” al “Centro Anziani” e una Tombolata alla palestra delle scuole medie organizzata dalle Associazioni gerenzanesi.

“Non è stato semplice – riprende Mariotti – pensare ad un ampio ventaglio di proposte soddisfacenti gli interessi di tutti garantendo l’ingresso libero ad ogni appuntamento nonostante un fortissimo ridimensionamento delle risorse economiche a disposizione”.

29/01/13