SARONNO – All’indomani dell’arresto di Angelo Bugatti, uno dei professionisti che hanno contribuito all’elaborazione del Pgt saronnese, arriva la presa di posizione dell’Amministrazione comunale che nella mattinata di oggi ha inviato una breve nota che riportiamo integralmente.

In merito alle notizie apparse sulla stampa, relative alla vicende giudiziarie riguardanti il prof. Angelo Bugatti, si precisa quanto segue:

gli illeciti contestati al prof. Angelo Bugatti riguardano attività che nulla hanno a che vedere con il PGT e la città di Saronno essendo riferite a fatti accaduti presso l’università di Pavia;

– al prof. Angelo Bugatti sono stati affidati, nel 2009, gli incarichi di redigere il Documento di Piano del PGT di Saronno e di effettuare la Valutazione Ambientale Strategica del suddetto Documento di Piano;

– per lo svolgimento degli incarichi di cui sopra, il prof. Angelo Bugatti è risultato vincitore di specifica gara effettuata in seguito alla decisione della Giunta Comunale n. 176 del 22/07/2008 di invitare “un numero limitato di soggetti culturalmente affini alla amministrazione procedente”, trai quali figurava anche il prof. Angelo Bugatti;

– per non caricare il bilancio comunale di ulteriori oneri, l’attuale Amministrazione, insediatasi nel 2010, ha ritenuto di mantenere gli incarichi per la redazione del PGT già affidati dalla precedente Amministrazione, subordinando la loro attività al rispetto degli indirizzi riguardanti la pianificazione del territorio contenuti nel programma elettorale del Sindaco;

– i suddetti professionisti hanno portato a termine la loro attività consentendo al Consiglio Comunale di adottare il piano;

l’iter di approvazione del PGT pertanto prosegue, con la possibilità per tutti i cittadini di Saronno di presentare osservazioni, utili per affinare e migliorare il piano e per correggere eventuali errori.

L’Amministrazione Comunale

2 Commenti

  1. ma che razza di risposta è ?????? Un tizio è indagato per corruzione, falso e abuso d’ufficio, ha cambiato destinazione d’uso ad un terreno per consentire degli affari, quindi ci possono essere dei sani sospetti che il suo sia un comportamento abituale e questi non si pongono nemmeno il problema ???

  2. Ma quando questa amministrazione ammetterà le proprie lacune e la propria inadeguatezza? È vergognoso che non si pongano nessun problema!!! A CASA!!!

Comments are closed.