Fare per fermare il declino (1)SARONNO – Appuntamento stasera alle 21, alla sala Vanelli dell’Università dell’Insubria di piazza Santuario, l’incontro pubblico organizzato da Fare per fermare il declino.

Sarà presente Alessandro De Nicola, uno dei fondatori del movimento politico. Interverranno anche la candidata per la Regione Lombardia Daniela Parotti e la candidata al Senato, Antonella Lattuada, in qualità di rappresentante per Imprese che resistono. Moderatrice dell’incontro la giornalista Sara Giudici.

L’avvocato Alessandro De Nicola, uno dei sette fondatori del movimento Fare per fermare il declino, illustrerà il manifesto programmatico ed i dieci punti in cui si articola il programma.

Fare per fermare il declino è una nuova forza politica “che – spiegano gli attivisti – si rivolge in modo trasversale a tutte le fasce della società civile italiana, con proposte che illustrano come diminuire il debito pubblico e le spese di uno Stato corrotto e inefficiente, indicano come ridurre le tasse che stanno strangolando l’economia e la vita delle persone, spiegano come far funzionare i servizi che servono al nostro Paese eliminando sprechi e privilegi. Forte di queste caratteristiche, Fermare il declino sta crescendo molto velocemente: in soli sei mesi di vita, il movimento ha raccolto a livello nazionale l’adesione di 64 mila cittadini. Tra questi, 26 mila volontari sono attualmente impegnati nella campagna elettorale”.

11/02/13