SAM_7180SARONNO – Tempi duri per i furbetti che usano i parcheggi a pagamento senza versare il dovuto la Saronno Servizi, ex municipalizzata che gestisce gli stalli blu in città ha infatti completato l’organico degli ausiliari alla sosta. L’iter di assunzione è quasi ultimato e il nuovo personale prenderà servizio nelle prossime settimane.

Si tratta del personale che girando per la città controlla che gli automobilisti paghino, con i parcometri o il gratta e sosta, la tariffa oraria per l’uso dei parcheggi. In caso di mancata esposizione del tagliando o nel caso in cui la sosta si protragga oltre il tempo per cui si è versato il dovuto il conducente dell’auto viene sanzionato con una multa da 41 euro.

“Al momento è operativo solo uno dei due ausiliari previsti dall’organico – ha spiegato il vicesindaco Valeria Valioni – e così la Saronno Servizi ha deciso di sostituire la figura resasi temporaneamente vacante con tre nuove persone che lavoreranno con contratti part-time“. I tre nuovi ausiliari, che lavoreranno dal lunedì al sabato negli orari in cui è obbligatorio il pagamento,  saranno formati e seguiranno la stessa procedura di quello già operativo.

In sostanza il controllo avviene in due fasi: l’ausiliario fa una prima volta il giro dell’area di sosta o della via segnandosi su un blocco la targa delle auto senza contrassegno che indica il pagamento o con il tagliando scaduto. Ultimato il primo monitoraggio rifanno il giro e sanzionano, con una multa lasciata sul tergicristallo, chi risulta ancora fuori regola. Un iter pensato per dare l’opportunità a chi parcheggia di recuperare il tagliando dalle rivendite i o dai parcometri e soprattutto per dare l’opportunità ai ritardatari qualche minuto di tolleranza.

gratta e sosta
I parcheggi a pagamento delimitati dalle linee blu sono sparsi in tutta la città, soprattutto a ridosso del centro storico. Recentemente sono stati creati dei nuovi stalli due in via San Giuseppe e sei in piazza della Repubblica (nel lato della zona disco) per compensare quelli “cancellati” in via Micca per garantire una miglior visibilità e davanti al Municipio, dove sono stati allargati tutti posteggi in seguito alle lamentele degli automobilisti che ha più riprese hanno criticato le dimensioni troppo ridotte degli stalli.

08032013

1 commento

Comments are closed.