CREMA – Oggi la Caronnese di Ernestino Ramella ha fatto visita alla prima in classifica, la Pergolettese. La partita viaggia su alti ritmi già dai primi minuti di gioco anche se di reali palle gol lungo l’incontro se ne vedranno ben poche.

RAMELLA ERNESTINO - ALLENATORE

Al 4′ Bertazzoli dal limite manda alto sopra la traversa. I padroni di casa macinano azioni offensive, i rossoblu rispondono con alcuni importanti calci piazzati. Il risultato si sblocca al 14′ quando Guerci aggancia una punizione angolata di Felline e calcia un preciso rasoterra che gonfia la rete di Ziglioli: 1-0.

La Caronnese non demorde e costruisce azioni ma manca sempre il guizzo finale. Al 29′ da una rimessa laterale Dugo mette al centro per Moreo che di testa impegna Steni alla parata. Cambio di fronte: al 32′ c’e’ un assist di Avanzini per Bertazzoli che costringe Ziglioli alla respinta in tuffo. Due minuti più tardi e’ Greco dal limite a calciare su Steni che respinge di pugni. Al 40′ Amodeo realizza il raddoppio in netto fuorigioco con il guardalinee a bandierina alzata, la squadra che si ferma e l’arbitro che lascia correre: 2-0. Inizia la ripresa. Al 3′ Ravasi (neo entrato in sostituzione di Lucchese) impegna l’estremo difensore avversario alla parata. La squadra di Ramella gioca e presidia l’area avversaria. Al 18′ si fa vedere la Pergolettese con un passaggio filtrante diagonale in area rossoblu che Bertazzoli non aggancia. I rossoblu dominano il campo: al 35′ Corno dal limite calcia preciso costringendo Steni alla parata in due tempi sulla riga di porta. Proprio un peccato: il risultato non risulta veritiero per quanto visto sul terreno di gioco.

Fabrizio Volontè

Pergolettese-Caronnese 2-0

PERGOLETTESE (4-3-3): Steni, Lorusso, Marinoni, Guerci, Scietti, Davini (30’st Soregaroli), Bertazzoli (36’st Pantaleoni), Milani, Amodeo (22’st Roscio), Avanzini, Felline. A disposizione: Milanesi, Sgariboldi, Martinelli, Bontempi. All. Crotti.

CARONNESE (4-2-3-1): Ziglioli, Termine (20’pt Dugo), Lanini, Marietti, De Spa, Lombardi (32’st Sandrin), Giudici, Greco, Moreo, Corno, Lucchese (1’st Ravasi). A disposizione. Mandelli, Dugo, Corrado, Guarino, Sandrin, Ravasi, Ferrè. All. Ramella.

Marcatori: 14′ pt Guerci (P), 40′ pt Amodeo (P)

Arbitro: Capraro di Cassino (Marques di Milano e Malorgio di Monza).

170313