UBOLDO – Giornata nerissima nel campionato di calcio di Promozione per le formazioni del Saronnese, che ora si trovano davvero fra “paradiso e inferno”: con una classifica cortissima, sia Uboldese che Cistellum possono ancora sperare nel traguardo dei playoff, in realtà ormai lontano per i cislaghesi in crisi di risultati; ma debbono anche guardarsi alle spalle.

L'uboldese Serio

Domenica l’Uboldese di mister Roberto Savi è stata sconfitta a domicilio da un Mozzate in grande crescita ed ormai quasi matematicamente nel “giro” dei playoff: con un gol per tempo i comaschi si sono sbarazzati degli avversari. In vantaggio Mozzate con il gol di Tartaglione (sei reti in sette giorni, considerando il recupero infrasettimanale con il Cistellum) e nel finale gol in contropiede di Antuono. Per Uboldo lo sfortunato palo di Luciano, migliore in campo dei padroni di casa.

Per il Cistellum sconfitta con analogo risultato, 2-0, sul terreno della capolista Legnano, che ha dunque festeggiato il matematico primo posto e dunque il salto di categoria, in Eccellenza.

Altri risultati: Leggiuno-Portichetto 1-0, Cas-Gavirate 0-1, Aurora Cantalupo-Union Cairate 0-5, Olimpia-Lentatese 1-1, Insubria-Universal Solaro 0-1, Morazzone-Gallaratese 0-3.

Classifica: Legnano 59 punti, Gavirate 48, Olimpia 47, Mozzate 42, Gallaratese 40, Union Cairate 39, Universal Solaro 38, Lentatese ed Uboldese 37, Cistellum e Insubria 35, Leggiuno 32, Portichetto 31, Morazzone 27, Cas Amici dello sport 26, Aurora Cantalupo 16.

220413