scritta forza saronno fbc stadioSARONNO – “Ci spiace per quanto accaduto per Saronno, il Comune e i tifosi. Ci sarà un’altra occasione, credo già da settembre. Stavamo lavorando seriamente sul fronte sportivo e sul fronte documentale ma ieri sera è sopravvenuto un problema con il versamento in Federazione. Il pagamento avrebbe dovuto essere fatto da Luciano Silighini che di fronte alla mancanza di una garanzia di avere lo stadio dal Comune ha deciso non versare il dovuto facendo così sparire una squadra che era già pronta”. Questo in sintesi l’intervento di Luigi De Micheli, storico e tifosi saronnese ed ormai ex presidente dell’Fbc Saronno in una conferenza stampa congiunta, a mezzogiorno in Municipio, con il sindaco Luciano Porro ed i suoi collaboratori.

A riscostruire la vicenda è stato Giuseppe Anselmo, dirigente Gallaratese Fbc:”Ho qui tutta la documentazione che abbiamo prodotto nelle ultime ore: dall’ingresso con la maggioranza nel cda della Gallaratese all’iscrizione. Abbiamo anche avuto dei contatti con l’Amministrazione che si è detta disponibile a rivalutare la richiesta di usare lo stadio. Ieri sera è emerso un problema sul versamento della quota per l’iscrizione che nella prima fase d’iscrizione non era stata depositata per un errore tecnico nel codice Iban. Stamattina si sarebbe potuto sanare il problema ma Silighini, a fronte della mancata risposta certa dell’Amministrazione, ha deciso di non provvedere. Siamo ovviamente dispiaciuti per l’impegno di quanti ci hanno aiutato a partire dalla Federazione, all’Amministrazione civica, a tutti quelli che ci sono stati accanto e che ci hanno supportato”.

“Noi abbiamo fatto tutto quello che andava fatto – ha concluso il sindaco Luciano Porro – abbiamo valutato la proposta e i documenti tenendo ben distinto lo sport dalla politica. Saremo contenti se il progetto di De Micheli e Anselmo dimostrerà di avere le gambe per concretizzarsi la prossima stagione. Mi auguro adesso che nessuno voglia alzare la tensione: serve che cali il sipario e il calcio torni ad essere solo un gioco”.

19072013

8 Commenti

  1. ci manca anche di ricominciare l’anno prossimo!
    Il Silighini ne combina di tutti i colori fino a sbagliare l’IBAN (ma guarda che sfortuna) e poi ci ripensa e non sborsa più i 5-6.000 Euro necessari (ma non aveva pronti 1.500.000 Euro?).
    Luigino, finiscila di contar balle; lultimo giorno per le iscrizioni era l’11/7, ieri non si poteva fare nulla: Belloli aveva già dichiarato che deroghe non ce n’erano perché per prima cosa doveva deciderle lui e poi non voleva creare precedenti pericolosi.
    Di buona fede in tutta questa storia non ce n’è nemmeno l’ombra

  2. insomma: prima mancano pezzi di documenti, poi manca la squadra, quindi lo stadio, quindi il codice IBAN.
    o partecipanti a “la corrida”, il che delinea ‘dilettanti allo sbaraglio’, oppure vittime di un impressionante concentrato di sfiga, il cui aggettivo è sfigati.
    e la colpa sarebbe dell’Amministrazione… il che delineerebbe Porro & Co. come dediti al woodoo oppure è pensiero privo di senso.
    vabè.
    da saronnesi voltiamo pagina che è meglio.

    però uno grosso e rosso che lavora in ambito televisivo e che proverrebbe egli stesso da Genova credo avrebbe detto “besughi”.

  3. Povero Silighini, ha sbagliato l’ IBAN della FIGC e non ha iscritto la squadra, ha sbagliato l’ IBAN del PDL e non si è iscritto al partito…

  4. Dispiacere soprattutto per chi ci ha messo passione e speranze, come il sig. De Micheli.
    Delusione perchè c’è ancora chi cerca con molta probabilità gloria politica e che ha cercato di cavalcare la genuina passione calcistica dei tifosi e degli appassionati.. cercando poi di buttare discredito sull’amministrazione, che invece aspettava solo un documento formale….(senza dimenticare che il pres. Caravatti non ha mai pensato di far giocare la gallaratese a Saronno)
    Credo sia più coerente prendere una squadra della città di Saronno e investire su quella, portandola a livelli sportivi più alti, e solo in seguito chiedere il nome di Fbc Saronno.
    Andare ad intaccare le squadre di città altrui, non porta mai bene .. e la recente storia dell’Fbc Saronno lo dimostra tutte le volte!

  5. PIETOSI TUTTI..siNDACO, QUESTI DUE CHE ORA SI SCUSANO CON pORRO..CHE PENA.. sAPETE UNA COSA? uNA SOLA PERSONA ESCE COERENTE. sILIGHINI. niente sARONNO? oK NIENTE ISCRIZIONE. come AVEVA DETTO

Comments are closed.