LAVAGNA – Un tiepido sole riscalda il Comunale di Lavagna. Il mister ospite, Marco Zaffaroni, riconferma per questa nuova trasferta ligure la formazione presentata nelle ultime uscite.

Nei primi minuti di gioco le due formazioni si studiano in campo con continui batti e ribatti da una parte all’altra del rettangolo di gioco. Lavagnese e Caronnese risultano molto guardinghe mentre il tempo scorre. Dal 20′ le squadre iniziano ad aprirsi ed il gioco inizia ad essere più veloce. Al 31′ inizia lo show con un tiro dalla lunga di distanza di Baldan facilmente parato dal numero uno avversario Parma. Al 33′ Corno aggancia una palla alta e lunga e lunga da centrocampo, s’invola in area e viene atterrato da Avellino: per il direttore di gara Iovine di Napoli è rigore. Dal dischetto è lo stesso capitano a portare in vantaggio la Caronnese: siamo al 34′ ed è lo 0-1. I rossoblu gestiscono il match fino alla fine del primo tempo.

federico corno

Inizia la ripresa. Subito al 2′ è la Caronnese protagonista con Guidetti che dal limite impegna Parma alla respinta. Dopo due minuti risponde Currarino con un bel tiro che fa la barba alla traversa della porta difesa da Di Graci. Al 14′ la Lavagnese pareggia i conti: cross di Garrasi per Currarino che insacca l’1-1. La Caronnese non ci sta: un minuto dopo Moretti calcia una punizione che costringe Parma al colpo di reni. Al 18′ sul calcio d’angolo successivo i rossoblu ritornano in vantaggio con una pennellata di Guidetti a cui l’estremo difensore avversario nulla può fare: 1-2. Al 37′ i locali lamentano un fallo su Nicolini in area ma l’arbitro lascia correre. La Caronnese dal canto suo tiene botta e chiude il match confermando la sua leadership in Serie D.

Fabrizio Volontè

Lavagnese-Caronnese 1-2 (0-1)
LAVAGNESE (4-4-2): Parma, Rusca, Garrasi, Avellino, Dileo (32′ st Nicolini), Venuti, Dell’Anna, Poesio, Croci, Currarino, Mura. A disposizione: Cammarota, Ferrando, Gianmbarresi, Boggiano, Damiani, Cilia, Chiarabini, Mosto. All. Dagnino.
CARONNESE (4-4-2): Di Graci, Lanini, Termine, Baldan, De Spa, Rudi, Sansonetti (44′ st Vannini), Guidetti, Moretti, Corno (32′ st Giudici L), Tanas (13′ st Montalbano). A disposizione: Del Frate, Manta, Caverzasi, Giudici A, Corrado, Ferrè. All. Zaffaroni.
Arbitro: Iovine di Napoli (Nuzzi e Saviano di Valdarno).
Marcatori: 34′ pt Corno (C) (r), 14′ st Currarino (L), 18′ st Guidetti (C).

101113