SARONNO – Due ore di tensione al gazebo di Forza Nuova, organizzato dai militanti del Saronnese e Legnanese nella vicina Rescaldina. Per la precisione in località Rescalda, domenica mattina in piazza Arioli dove all’improvviso sono arrivati una ventina di militanti dei centri sociali della zona. Solo l’intervento di polizia e carabinieri ha evitato che la situazione degenerasse del tutto.

“Gli attivisti dei centri sociali ci hanno aggrediti verbalmente, due ore di insulti, dalle 10 a mezzogiorno, per tutto il tempo che siamo rimasti sul posto – riferisce Federico Russo, coordinatore provinciale di Forza Nuova, movimenti di destra – hanno anche esibito uno striscione e di fatto occupato la strada, impedendo di passare. Un comportamento inaccettabile ed intollerabile, in pratica hanno inscenato una manifestazione non autorizzata mentre per quel che ci riguarda siamo sempre ligi alle leggi, ogni volta chiedendo i permessi del caso!”

06092013 caronno pertusella presidio forza nuova e contropresidio (11)

Russo e gli altri esponenti di Forza Nuova stavolta sono decisamente arrabbiati:”Come a Origgio, poi a Uboldo, per non parlare di Caronno Pertusella e Saronno, anche stavolta abbiamo trovato ad attenderci i simpatizzanti del così detto Comitato antifascista, e pure in questo caso ci domandiamo se la loro presenza fosse stata autorizzata. Questa volta si è però superato ogni limite, con l’arrivo dei centri sociali, ed i loro beceri insulti. Ma non pensino di intimidirci. Sabato – annuncia Russo – inauguremo la sede provinciale a Varese, presente anche il nostro segretario nazionale Roberto Fiore; e sempre nel prossimo fine settimana ritorneremo anche nel Saronnese, con altri banchetti, per farci conoscere e fare conoscere le petizioni che stiamo promuovendo, per la tutela del lavoro, della salute e contro l’immigrazione selvaggia. Sono questi i temi che interessando alla gente, da parte di chi ci insulta soltanto ingiurie e nessuna disponibilità al confronto ed al dialogo”.

(Foto archivio)

111113

1 commento

  1. Sono distante dalle idee di FN come da quelle dei centri sociali ; resto fermo su principi del rispetto della libertà d’opinione .Pertanto chi denigra , chi impedisce ad altri un pacifico e legale banchetto …manifesta solo intolleranza e condivisione dell’illegalità.

Comments are closed.