Home Covid Coronavirus, Saronno: Forza Nuova ha bruciato la bandiera della Ue

Coronavirus, Saronno: Forza Nuova ha bruciato la bandiera della Ue

771
24

SARONNO – “La gestione dell’aspetto economico di queste settimane d’emergenza, in cui ci siamo svegliati in una dittatura sanitaria a guida Oms mai sperimentata prima, ha rivelato senza alcun dubbio l’assoluta impossibilità da parte del Governo di poter disporre di quella che un tempo si chiamava “spesa pubblica”.
Aver ceduto, grazie anche ai partiti neosovranisti, la sovranità politica e monetaria alla Troika ci ha portato a non poter disporre di nulla anche in drammatici momenti di emergenza come quelli che stiamo vivendo”. Lo si legge in una nota di Forza Nuova.

Che prosegue: “Il simbolo di questa impotenza, di questa tirannide che ci ha rubato ogni sovranità è, oggi più che mai, per tutti gli italiani la bandiera Ue. Ecco perché oggi Forza Nuova, pur rispettando le dovute precauzioni antivirus, ha inteso evadere momentaneamente violando la quarantena che tutto ha fermato, dal lavoro alla messa, bruciando l’effigie di questa impossibilità di futuro: la bandiera azzurra con le stelle gialle. Bandiera che rappresenta il ricatto del ricorso all’usura del Mes, il “siamo tutti italiani” della Von der Leyen che ricorda le lacrime ipocrite della Fornero, bandiera ammainata da molti sindaci e ormai odiata dalla maggioranza degli italiani perché simbolo di miseria garantita per volontà di uno strapotere straniero. Il fuoco che i nostri militanti e dirigenti hanno acceso nelle strade d’Italia è il fuoco della speranza che si riaccende solo con l’insorgenza nazionale, preludio indispensabile di quella riconquista della nostra libertà che ci vedrà protagonisti nei prossimi giorni e mesi, decisivi per il futuro di tutti noi e dei nostri figli e nipoti”.

Il simbolico rogo della bandiera della Unione europea è avvenuto a Saronno, Busto Arsizio e Varese.

08042020

24 Commenti

  1. Ente partitocratico che nel momento del bisogno ha dimostrato di non esistere, andiamo avanti con la moneta unica per il resto aboliamo tutto avremmo meno gente da mantenere.

    • Questa è gente che ci incita all’odio verso gli altri popoli europei e ci vuole isolati. Vengono direttamente da un lontano passato e in quel passato voglio riportarci.
      L’Europa è casa nostra. In Europa ci si sta e si combatte. Se l’Olanda boicotta è perché è piena di gente come questi signori che bruciano le bandiere. Questi gridano prima gli italiani, ma i loro simili in Olanda gridano prima gli olandesi.

    • “Ente partitocratico”? così giusto per scrivere qualcosa, darsi un contegno e tirar sera?

  2. Ma perché questo sito da tanto spazio alle attività di questa … non trovo parole decenti … diciamo … indefinibile accolita che non perde occasione per rilanciare qualsiasi idea sfascista che contribuisca a buttare tutto all’aria per poi gridare al caos e alla necessità di perseguire una linea che oggi possiamo ben definire ungherese e che viene pubblicamente apprezzata da esponenti in vista (definirli autorevoli mi fa ribrezzo) del panorama politico italiano ?

    • Perchè lo fà anche per i Telos pubblicando in anticipo che ci saranno presidi non autorizzati e i concerti notturni li descrive a mò di eventi allegri
      Saluti

    • Guarda che in Italiano si mette un solo punto esclamativo, e si usa il soggetto.
      Così giusto per essere patrioti a cominciare dalla lingua Italiana.

  3. Il rogo di una bandiera brucia solo un simbolo inquinando l’ambiente in cui viviamo ma rafforza energicamente tutte le coscienze che oggi sono libere dalla dittatura che fu ma che si vuole riproporre mimetizzata. Nella storia passata figure labili non hanno mai avuto considerazione da nessuno.

  4. Invito tutti signori che parteggiano per questo tipo di Europa di andare a leggere la questione greca, stato che si stava facendo fallire solo per gli interessi dei soliti noti, ricordo a tutti che all’epoca il debito/ pil greco era alla pari di quello della Lombardia
    Il resto sono solo parole al vento

    • Gentile illuso, la Grecia si era sfasciata da sé truccando i conti. E guarda caso neanche ci ha pensato un attimo a uscire dall’Unione e dall’Euro. Strano, vero? Inoltre il debito/pil Lombardia non esiste; esiste un gran bel debito italiano fatto dagli italiani con la finanza allegra (bonus vari, quote100, redditi-di-sudditanza, condoni).
      E’ che chi vuole l’Italia fuori dall’Unione é perché si considera di serie B, non adatto a stare con popoli e paesi di Serie A.
      Io invece mi considero di Serie A.

  5. Io sono contro ogni nazionalismo e non mi piace chi vuole trovare sempre un nemico.Abbiamo solo questo pianeta e dobbiamo viverlo e rispettarlo, il resto è noia,e voi disturbate chi ha la speranza di resistere.

  6. Europeisti festeggiate adesso per l’accordo sul Mes. Su avanti, esponete la bandiera azzurra sui balconi

    • E’ che non ce l’ho in casa. Sennò l’avrei già esposta. E’ la bandiera del futuro dei giovani, non (senza offesa) dei matusalemme che sognano il ritorno all’Italietta

      • Se non hai l’originale vista la tua forte fede europeista puoi farne una “artigianalmente” da esporre, magari usando il computer che noi matusa non sappiamo usare. Prova con Libre Draw. Saluti

        • Corro subito a farla. Bella, azzurra, piena di stelle, simbolo di pace, diritti e benessere, speranza per le future generazioni. Sventola là in alto, irraggiungibile dai poveri frustrati sovranisti.

          • Bravissimo. Poi fai una foto ala bandiera che garrisce e fai pubblicare un articolo su IlSaronno. Saluti

  7. Quella che hanno bruciato era una finta bandiera della UE dato che x legge quelle VERE devono essere tassativamente ignifughe

Comments are closed.