GERENZANO – La compagnia FuoriScena, che conta al suo interno tre gerenzanesi doc, dopo 10 anni di attività arriva finalmente a Gerenzano!

L’appuntamento è previsto all’auditorium “Verdi” di via Manzoni, sabato 5 aprile alle 21, con lo spettacolo “Inezie”; tre atti unici di Cechov (Sul danno del tabacco, L’orso e Una domanda di matrimonio), con Ivana Basaric, Guido Bernasconi, Serena Bertolini, Marco Fontana, Francesca Leardini, Lucia Ganzer, Matteo Montani, Giorgia Rigotti, Silvia Sozzi, Moreno Zanardo. Aiuto tecnico Marco Monzini e regia collettiva. Ingresso libero.

Degli atti unici che portano la firma di un grande autore russo: Anton Cechov. I FuoriScena si immergono nelle atmosfere del vaudeville e trovano il modo di far ridere con parole che hanno più di un secolo ma che non hanno perso nemmeno un po’ dell’originale ironia corrosiva.”Mai si deve mentire. L’arte ha questo di particolarmente grande: non tollera la menzogna… Volevo solo dire alla gente in tutta onestà: guardate, guardate come vivete male, in che maniera noiosa. L’importante è che le persone comprendano questo, se lo comprendono, inventeranno sicuramente una vita diversa e migliore. L’uomo diventerà migliore quando gli avremo mostrato com’è.” (Anton Cechov)

Per mostrare all’uomo quanto spesso è ridicolo, Cechov e i FuoriScena hanno scomodato l’Arte in persona, la quale si avvarrà di un suo fidato aiutante, di alcuni spettatori “volontari”, delle loro voci e dei loro corpi e delle parole del famoso drammaturgo. Proprio quando l’opera più effimera che esista, lo spettacolo teatrale, starà per concludersi, Lei, più bella che mai, scomparirà nuovamente al chiudersi del sipario.

040414