GERENZANO – Caccia, fotografica, di anfibi la notte scorso nel Parco degli aironi: c’era anche il sindaco Ivano Campi alla simpatica iniziativa promossa nell’area protetta di via Inglesina, dove ha avuto luogo dapprima un incontro conoscitivo su questi animali e poi la loro diretta ricerca nelle “zone umide” del parco. Ne sono stati avvistati parechi, ed immortalati dai presenti – una dozzina di persone – compreso il sindaco che ha personalmente realizzato le belle fotografie qui pubblicate.

“Il Parco degli aironi conserva preziose presenze di rospi comuni e smeraldino, e di rane verde e rosse – ha ricordato il naturalista Alessandro Monti della cooperativa Il gelso, che gestisce l’area – Purtroppo per queste specie, le zone adatta alla loro sopravvivenza dalla nostre parti si stanno riducendo sempre più, di fronte alla avanzata del cemento e dell’inquinamento. Sono un importante elemento per il mantenimento degli equilibri ambientali, sono ad esempio un nemico naturale delle zanzare”.

L’evento si è svolto nell’ambito del progetto “Ambientiamoci” promosso dall’Amministrazione civica con associazioni locali, che prevede molte iniziative tutto l’anno.

050414