SARONNO – Siamo giunti alla settima ed ultima giornata di campionato sapendo già il risultato positivo della Ottica Iride, Real Costanza e Rin Rin Team scendono in campo per giocarsi il secondo o terzo posto, ed ai saronnesi può bastare anche un pari.

Una partita molto combattuta per garantirsi il miglior piazzamento in classifica: inizia molto veloce la Rin Tin Team creando molti pericoli in area gialloblu e lasciando spiazzata la retroguardia saronnese. Proprio su una disattenzione della retroguardia la Rin Tin trova il primo gol. La Real già dai primi minuti di gioco deve riequilibrare il risultato e così Pluchino triangola con Salvatore Pizzino il quale trova il gol piazzando la palla a giro sul secondo palo, risultato sull’1-1. Il secondo gol per per i padroni di casa arriva su una rimessa dal fondo del portiere l’attaccante anticipa il difensore avversario e a tu per tu con l’estremo difensore la va a piazzarla dove Merlo non può nulla e così la real e di nuovo sotto e deve subito rimediare, così Di Dio dopo pochi minuti prova un tiro dalla tre-quarti di campo che va ad infrangersi sul volto del difensore avversario Pluchino va sulla respinta e trova il gol del 2-2. Ultima azione del primo tempo sugli sviluppi di un calcio d’angolo: Salvatore Pizzino crossa al centro dove ad aspettare la palla c’è Marco Pizzino che prova a piazzarla di testa ma il portiere la blocca e la fa sua. Termina così il primo tempo sul parziale di 2-2.

Inizia il secondo tempo e entrambe le squadre provano a chiudere definitivamente i conti con diverse azioni ma nessuna di queste impensieriscono i portieri. Ripartenza della Real con Pluchino palla al piede che passa al capitano Marco Pizzino che trova il palo. Altra azione pericolosa da parte dei gialloblu sempre protagonista Pluchino che effettua un tiro a portiere battuto la palla va ad infrangersi sul palo. Mancano pochi minuti la difesa della Rin Tin Team prova il tutto per tutto con un rilancio che però intercetta Pirró, stoppa la palla e di prima intenzione da centrocampo fa partire un bellissimo tiro che va ad accarezzare la rete portando il risultato sul 3-2 in favore dei gialloblu. La Real sente già il profumo del secondo posto ma l’attaccante della Rin Tin Team smarcandosi bene in area trova il gol del definitivo 3-3. Anche con questo pareggio la Real Costanza si aggiudica il secondo posto.

“Complimenti a tutta la Rin Tin Team per aver messo in seria difficoltà la Real” dicono i dirigenti saronnesi per il cui presidente Raffaele De Vincentis, presente ad Rkb-Ottica Iride,”sul piano di gioco e grinta la sfida del Real avrebbe potuto anche valere la posizione di vertice”.

Migliore in campo per la Real Costanza è Stefano Pirrò, per il gol e la prova difensiva; ma in evidenza si è posta l’intera rosa: il vice capitano Claudio Merlo, Alan Mimou, Alessio Cosmai, Ivan Rechichi, Stefano Pirró, Marco Costanzo, Paolo Di Dio, Luca Seveso, Salvatore Pizzino, Stefano De Vincentis, Fabio Pluchino, Federico D’Andrea, Ciro Nisi, Dario Masciulli, Alessandro Spandre, il capitano Marco Pizzino.”Ed un ringraziamento – dicono dal Real – va anche a Emanuele Soffiati, Pasquale Turco e Romeo Gamba, anche se non disponibili per infortuni nel campionato 2013-14, sperando di rivederli presto tornare in organico. Un ringraziamento speciale va al direttore sportivo Vito Pizzino, al Ct Gennaro Pironti, al preparatore atletico Mario Arzani ed al preparatore dei portieri e guardalinee durante le partite Alessandro Mutti. Ultimo ringraziamento va al presidente Raffaele De Vincentis per aver creduto sempre in noi e per non aver perso mai la speranza”.

200514