SARONNO – “Non è un Rosario contro l’Islam ma per chiedere alla Vergine di proteggere la città e per dire no alla Saronno islamicizzata e ritrovarsi intorno alla nostra fede”

Ha iniziato con questa precisazione il proprio momento di preghiera davanti all’edicola sacra tra via Ai Campi e via Vergani, Luciano Silighini Garagnani fondatore del comitato Saronno 2015. Presente anche una delegazione di Forza Nuova il saronnese ha iniziato la serata ricordando “i tre uomini decapitati dagli islamici morti perchè erano cristiani”, pregando “per le ragazze sequestrate dalle bande islamiche e vendute al mercato del sesso”.

Silighini ha poi rimarcato la richiesta all’Amministrazione di vigilare sulla nuova sede del centro islamico: “Le moschee non sono luoghi di preghiera ma spazi in cui la comunità si chiude e in cui si fa ideologia e proseliti. Per pregare basta un tappeto rivolto alla Mecca”.

Il fondatore del Comitato Saronno 2015 non manca di “bacchettare” gli altri esponenti del centrodestra:”Chiedo con forza quello che ha chiesto il sindaco Luciano Porro, e lo dico a malincuore perchè speravo che al suo posto ci fossero gli esponenti del centrodestra, l’imam di Saronno prenda una posizione forte prendendo le distanze da quanto accade in oriente”

E’ seguita una piccola preghiera privata e poi è iniziata la recita del rosario in latino. La contestazione dei giovani dei centri sociali arrivati sul posto, pochi minuti prima dell’inizio della recita del rosario, con un enorme striscione con lo slogan in cui si cui in modo ironico era persino riportato in modo errato il nome di Silighini (trasformato di Silimini) non ha scalfito la determinazione del saronnese che anzi al termine del blitz ha commentato l’accaduto con la stessa ironia:”Contestazione? E’ solo l’azione dimostrativa di alcuni poveri disgraziati rimasti senza casa”.

15092014

38 Commenti

  1. e x questa imponente manifestazione sprecate un foglio???? chissà se almeno il fotografo viene pagato per non usare mai un grandangolare che non faccia vedere le brigate che compatte conquisteranno il comune (mi correggo, le testuggini)

    • gliel’avevo chiesto io di mettere le foto anche di questa manifestazione, dove sarebbero stati 2 o 3.. CVD

  2. se le moschee sono descritte in questo modo :“Le moschee non sono luoghi di preghiera ma spazi in cui la comunità si chiude e in cui si fa ideologia e proseliti. Per pregare basta un tappeto rivolto alla Mecca”, cosa dovremmo dire delle chiese cattoliche?per pregare non sono necessarie…

  3. Con qs moschee ci siamo rotti….nn serve un posto prestabilito x pregare, io Prego quando ne ho voglia e in ogni luogo, dentro di me, senza x forza andare in chiesa….facessero così pure gli islamici…

  4. Bravo Silighini.
    C’era poca gente perché a Saronno la gente ha paura degli antagonisti, del Telos e dei mussulmani.
    Ma tanta gente la pensa come te. Continua così.

  5. Senza entrare nel merito del mio credo e delle mie tendenze politiche, provo profondo disgusto nel vedere profanata con delle bandiere di partito un’edicola sacra.
    Vi prego, non fatemi più assistere a tali aberrazioni!
    Grazie

  6. Portare bandiere politiche in un’edicola sacra: chi l’avrebbe mai pensato? Grande Sipreghini!!

  7. e io aspetto sempre una presa di distanze delle gerarchie ecclesiastiche…almeno un rimbrotto

  8. l’iniziativa di Silighini può essere criticata ma non vietata – non è la prima volta che religione e politica vanno a braccetto in Italia – siamo sicuri che i Telos siano poveri disgraziati senza casa ? – tutto da verificare ma sicuramente hanno tanto tempo libero e disponibilità per organizzare e partecipare a manifestazioni di piazza e imbrattare i muri della sventurata Saronno

  9. Meno di 20 presenti più forze dell’ordine che manifestanti ( almeno cosi è riportato dalla Prealpina ) non sarebbe ora di farla finita ?

  10. Quando la smette ilsaronno di lasciar pubblicare i commenti delle stesse persone che cambiano nick solo x offendere Silighini ?

    • ..quando l’ipotetico Paolo …capire che si espone pubblicamente , con aggiunta di insisitenza oltre che di proposte di basso profilo, si pone nella posizione di essere criticato ? perchè Paolo chiede la censura di libera espressione …MAH!!!

    • fino a prova contraria in italia e a saronno esiste la libertà di espressione. magari il prossimo anno se silighini vincerà le elezioni la potrà vietare

  11. pensa che è convinto di vincere le elezioni: probabilmente ha un problema a raccogliere le firme per presentare una lista, particolare non trascurabile

  12. Direi innanzi tutto che la cosa abberrante è vedere Luca Cabini che fino a iere decantava Silighini ora invece lo attacca pure per le cose che lui stesso seguiva. Sul resto non credo che a chi segue Silighini in strada interessi molto che siano 10 o 20 persone a scendere in piazza, quello che conta è smuovere questa città e far tornare tra le vie anche solo 3 o 4 cittadini non di sinsitra stufi. le piazze a Saronno sono sempre state rosse e dei centri sociali, ora lui sta mostrando qualcosa di diverso. 20 persone bastano per urlare che qualcuno è stufo di questo clima che si respira in città. Triste è vedere che su questo sito appaiano ancora decine e decine di post cloni con il solo nick modificato o anonimi e vengano pubblicati indistintamente. Questi post spesso sono delle stesse persone che tendono a voler dipingere una realtà dove “tutti sono contro silighini” quando invece in città si percepisce ben altro ma saranno le elezioni di aprile a dimostrare quanto conta lui e le sue azioni. Saronno 20 voti? pazienza.. 30,50, 100, 1000? lo vedremo e intanto oggi si vede che l’unico che ha il coraggio di portare avanti idee e dire le cose come stanno senza ipocrisia è solo lui. Cordialmente. Andrea

    • dov’è che lo attacco???
      si possono anche avere opinioni differenti o sbaglio??? quella del rosario non è stata una brillantissima trovata……

    • ma poi te che sei dotto e scrivi bene…..dov’eri alle fiaccolate??al banco scuola mica ti ho visto……..e nelle altre iniziative??????? l’importante è fare la rivoluzione sul web….bravo bravo,avanti così!te come tutti gli altri……

    • Andrea
      Aberrante e antidemocratico è voler mettere il bavaglio a Cabrini, nell’esprimere le proprie idee. Fondamentale è il rispetto della libertà d’espressione, libertà che anche la nostra costituzione garantisce ad ogni cittadino.
      Ha lo stesso Luca pieno titolo di cambiare idea e , se crede di motivarla in privato o in pubblico .
      Cabrini decide per Cabrini

      • SD non so chi tu sia ma GRAZIE!!!
        Hai centrato perfettamente il punto…..non essere d’accordo su trovate dal sapore e valore quantomeno folkloristico mi espone a critiche che nemmeno immagini…..
        Brava è Sara che gestisce questo sito a saper moderare i toni…..

    • Giudici Ignora che le persone presenti non si sono radunate loro sponte ma invitate a presenziare ; nonostante ciò erano , per star larghi, in cinque: questa è la cifra del seguito di Siminini
      I numeri hanno la loro importanza, ovunque .

    • Giudici o …ripete quanto indicato da altri cloni …quindi non sia trioste …lui ne fa parte

  13. Nn sono una persona bigotta ma con la storia delle moschee hanno proprio rotto………….la parola consona ognuno scelga ciò che più lo aggrada!

Comments are closed.