SARONNO – Un classico di De Filippo al teatro civico “Giuditta Pasta” di via I maggio, venerdì 28 e sabato 29 novembre alle 21; e domenica 30 novembre alle 15.30.

Gianfelice Imparato, Giovanni Esposito, Valerio Santoro, Antonio Truppo interpretano “Uomo e galantuomo” di Eduardo De Filippo, con Monica Assante di Tatisso, Giancarlo Cosentino, Gennaro Di Biase, Fabrizio La Marca, Ida Brandi, Lia Zinno, Federica Aiello, regia di Alessandro D’Alatri, scene di Aldo Buti, costumi di Valentina Fucci, luci di Adriano Pisi, musiche di Riccardo Eberspacher, una produzione associazione culturale “La Pirandelliana” con “L’incredibile srl”

Magistralmente interpretato da Gianfelice Imparato e da altri nove attori Uomo e galantuomo è forse uno dei testi più divertenti del grande artista napoletano, ricco di battute ed episodi irresistibilmente comici. Una scalcagnata compagnia, nominatasi “L’eclettica”, proprio perché non pone limiti alle proprie attitudini artistiche, porta in scena “Malanova” di Libero Bovio. Attraverso il classico meccanismo della commedia degli equivoci, si scatena così il teatro nel teatro, la follia tra farsa e dramma evocando sapori pirandelliani. L’assenza di talento e l’improvvisazione della compagnia fanno infatti da contrappasso ai drammi borghesi interpretati invece con talento e una vena di follia.

Prezzi: intero 25 euro, ridotto (over 65 e gruppi organizzati) 22 euro, ridotto under 30 18 euro, ridotto under 20 15 euro.

26112014