libro_bianco salute fiSARONNO – La riforma del sistema sociosanitario deve partire dalle proposte e dall’ascolto dei cittadini: ne è convinta Forza Italia che tramite Giuseppe Anselmo invita i saronnesi a dare il proprio contributo.

Ecco la nota integrale

 

“La Lombardia è da sempre terra di coraggio ed innovazione. Nel 1997, con la riforma in ambito sanitario, si diede al cittadino la possibilità di scegliere il miglior servizio, senza distinzione tra pubblico e convenzionato.

Oggi, bisogna affrontare una nuova realtà: il numero crescente di soggetti affetti da patologie croniche. L’assessorato alla Salute della Regione Lombardia, capitanato da Mario Mantovani, forti dello spirito pioneristico che contraddistingue i lombardi e la giunta regionale, oggi propone una importante riforma che poggia sui seguenti punti: ASL che diventino garanti della tutela della Salute, completando per le cure territoriali la separazione fra chi acquista e chi eroga; vere e proprie “agenzie” capaci di ricercare tra i soggetti accreditati chi possa offrire le prestazioni migliori a tariffe regolate; un’organizzazione capace di itnegrare sul paziente le cure ospedaliere e quelle territoriali; un sistema di tariffe finalizzato a riconoscere la qualità e l’innovazione ed incentivare a curare bene in modo appropriato il paziente.

Tutte le nuove sfide, sono raccolte nel “libro bianco”, ed anche da Saronno, non mancherà l’ascolto alla cittadinanza. Invitiamo chiunque abbia domande, suggerimenti, critiche a contattarci. Fra i prossimi appuntamenti di Forza Italia Saronno, ci sarà anche una tavola rotonda in cui poter spiegare e dibattere dell’argomento, invitando i diretti interessati”.

01122014