SARONNO – Si è giocata la partita Lokomotiv Saronno-VelaWeb ed è stata una partita “pazzesca“, finita 4-4 e ricca di emozioni.

La visibilità era scarsa al limite della regolarità a causa della fitta nebbia calata sul centro sportivo Prealpi. Clima umido e campo pesante hanno fatto da cornice alla gara. Il VelaWeb entra in campo subito concentrato e aggressivo e inizia a spingere fin da subito, la Lokomotiv al contrario entra molle e quasi con la paura di sbagliare. Gli ospiti sono una squadra esperta e con tanti anni di esperienza e si vede. Il VelaWeb verso la fine del primo tempo, di cui è statat unica protagonista, trova il gol con un rasoterra che batte il portiere saronnese Triuzzi. Si va alla pausa sullo 0-1.

Paolo Basilico Lokomotiv

Una volta rientrate le squadre in campo la Lokomotiv sembra avere il piglio giusto di chi vuole ribaltare la partita ma come una doccia gelata arriva da fuori area il gol del Velaweb per il 0-2. La Lokomotiv sembra tramortita e dopo appena due minuti subisce il 0-3. L’allenatore in seconda degli amaretti Vittorio Cenedese decide che è l’ora di cambiare qualcosa, fuori Ventura, Bolgiani e Gornati per l’ingresso di Montagnani, Greco e Bassi. La sfortuna non sembra finire per il momento e il capitano dei saronnesi viene ammunito (era il secondo giallo) ed espulso tra le polemiche della panchina della Lokomotiv. Mancano dieci minuti alla fine della partita e arriva la svolta, Montagnani il nuovo entrato viene atterrato in area, rigore di cui si incarica Tramacere e gol. La Lokomotiv accorcia le distanze. 1-3. Dopo poco e in rapida successione arrivano il gol di testa di Greco e il gol di Montagnani per il 3-3. Qui succederà di tutto, la Lokomotiv incoraggiata dai 3 gol in 10 minuti tenta l’affondo nei minuti di recupero per vincere la partita ma da un passaggio sbagfliato nasce l’azione che consentira incredibilmente al Velaweb, fin’ora ammutolito dai 3 gol saronnesi, a segnare il 3-4. Mancano trenta secondi alla fine e la Lokomotiv hha una punizione a favore da centro campo, sale anche il portiere nell’area del Velaweb. Tramacere batte la punizione che scende morbida in area, Greco prima la stoppa di petto alzandosela e poi tenta una rovesciata che manda la palla nel sette. 4-4 finale tra la disperazione del Velaweb e la pazza gioia della Lokomotiv che agguanta una partita che era data per persa a soli dieci minuti dalla fine. Festa negli spogliatoi e spumante per tutti. Quello che doveva essere un brindisi per gli auguri di Natale è diventata una festa per l’impresa della giornata.

Risultati: Bulgaro Soccer-San Luigi 3-4, Consolini-Pol. Aurora 2-3, Rodero-San Marco 6-3, Lokomotiv Saronno-Velaweb 4-4, Team Paranga-Cadorago 3-5, Oltronese-Amor sportiva 4-1, Intercomunale-Guanzateve (posticipo)

Classifica: Intercomunale 31 punti, Rodero 28, Cadorago 23, Lokomotiv Saronno 22, Pol. Aurora 21, Amor sportiva ed Oltronese 19, Guanzate 18, Velaweb 13, Team Paranga 11, San Marco 8, Bulgaro Soccer 5, San Luigi 4.

(foto archivio)

23122014